octubre 18, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

L’ultimo sforzo di Facebook per frenare le perdite è trapelato immediatamente

Facebook intensifica la sua guerra contro i leaker dopo la divulgazione dell’informatore Frances Hogan. secondo New York Times, Facebook è Per alcuni gruppi interni che si occupano di temi “sensibili” come la sicurezza e le elezioni. La modifica, apportata per prevenire ulteriori fughe di notizie e fughe di notizie fin da subito, è molto divertente e un simbolo di alcuni dei problemi più grandi che l’azienda sta attualmente affrontando.

Da allora Haugen In quanto informatore stesso, un aspetto degno di nota della sua storia è che i documenti che ha presentato al Congresso e alla Securities and Exchange Commission erano ampiamente accessibili ai dipendenti. I documenti includevano diapositive che dettagliavano la ricerca sui teenager dell’azienda , oltre a molte note su come l’azienda si occupa VIP, e altre questioni spinose.

come volte Sottolinea che il motivo per cui questi documenti sono così facilmente disponibili è che Facebook ha da tempo una cultura aperta che incoraggia la condivisione. E i dipendenti stessi spesso si rivolgono alla loro piattaforma di comunicazione interna, Workplace, per discutere di questioni controverse che l’azienda deve affrontare.

Ma ora il social network si sta allontanando da quell’apertura. Secondo il rapporto, la società sta rendendo privati ​​alcuni gruppi interni e rimuoverà i dipendenti “il cui lavoro non ha nulla a che fare con la sicurezza”. “In futuro si terranno discussioni sensibili sull’integrità in forum chiusi e coordinati”, ha detto la società ai dipendenti in una nota.

D’altronde, il fatto che la notizia del cambiamento sia subito trapelata sembra confermare che l’azienda sia di fatto più leaky rispetto agli anni passati. Ma potrebbe anche segnalare una crescente agitazione tra i dipendenti, alcuni dei quali si dice siano preoccupati che licenziare i team che lavorano su questioni importanti possa in definitiva fare più male che bene.

READ  Le azioni salgono mentre Dow e Standard & Poor's flirtano con i record

Evidenzia anche quanto Facebook si stia ancora riprendendo dalle rivelazioni di Haugen. Oltre all’audizione al Senato della scorsa settimana, Haugen dovrebbe essere Il Comitato Ristretto per Indagare sulla Ribellione del 6 Gennaio, così come Indagine aziendale. Sembra anche la Securities and Exchange Commission le sue affermazioni.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati personalmente dalla nostra redazione, indipendentemente dalla casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione.