noviembre 28, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

L’UE incolpa la Bielorussia per la crisi dei migranti al confine con la Polonia

«Non c’è abbastanza acqua e cibo», ha detto il servizio di frontiera bielorusso in una nota, descrivendo i residenti del campo come per lo più curdi. «La situazione è complicata dalla presenza di un gran numero di donne incinte e neonati tra i rifugiati».

Funzionari dell’Unione Europea hanno affermato che stavano analizzando il traffico aereo verso la capitale bielorussa, Minsk, come possibile prova che Lukashenko stesse effettivamente regolando il flusso di migranti verso i paesi dell’UE. L’orario dell’aeroporto di Minsk, al 31 ottobre, mostra non meno di 47 voli di linea a settimana da località mediorientali, rispetto a non più di 23 a settimana nel suo orario precedente. I voli aggiuntivi includono un nuovo servizio giornaliero da Damasco su un Airbus A320 operato dalla Syrian Cham Wings Airlines.

Le agenzie di viaggio nella regione del Kurdistan in Iraq, da dove provengono molti immigrati, offrono pacchetti che includono visti per la Bielorussia e biglietti aerei attraverso la Turchia o gli Emirati Arabi Uniti per circa $ 3.000.

Stano, un portavoce dell’UE, ha affermato che i funzionari stavano monitorando i voli da circa due dozzine di paesi che trasportavano migranti a Minsk, tra cui Marocco, Siria, Sud Africa, Somalia, India, Sri Lanka, Algeria, Libia e Yemen. Il commissario europeo per gli affari interni Ylva Johansson ha affermato che l’UE sta intensificando la «comunicazione con i paesi partner» per impedire in primo luogo ai migranti di venire in Bielorussia.

«La nostra priorità immediata è fermare le forniture all’aeroporto di Minsk», ha detto in un tweet su Twitter.

Lo stallo tra l’Unione europea e Lukashenko si è intensificato da quando ha represso le proteste di piazza contro i brogli elettorali lo scorso anno. Lukashenko afferma che l’Occidente sta cercando di rovesciarlo sostenendo l’opposizione, imprigionando migliaia di oppositori e giornalisti, mentre molti hanno lasciato il paese.

READ  Regno Unito Covid-19: Boris Johnson ha dichiarato la pandemia quasi finita. Ora i problemi sono in aumento

A maggio, la Bielorussia ha dirottato un volo Ryanair dalla Grecia alla Lituania mentre volava attraverso lo spazio aereo bielorusso, costringendolo ad atterrare a Minsk, e ha arrestato un passeggero, Roman Protasevic, un giornalista dissidente bielorusso in esilio. I leader europei hanno condannato la mossa come un atto di pirateria e ha scatenato un nuovo ciclo di sanzioni occidentali contro la Bielorussia.