septiembre 25, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Lucas: NC State Reazioni rapide

Di Adam Lucas

1. È uno dei giorni migliori che tu abbia mai avuto al Dean E. Smith Center. Carolina batte NC State, 100-80, tutti ricevono biscotti, Michael Jordan era lì e Roy Williams è stato onorato. Che giornata da dadgum.

2. Forse in onore di Williams – «Sembra sempre meglio quando la palla va nel canestro» – i Tar Heels hanno deciso di bruciare assolutamente le reti. Carolina ha tirato con il 54,8 percento dal campo, il 55,6 percento dalla linea dei tre punti e il gioco non è mai stato messo in dubbio dopo i primi minuti.

3. Sei diversi Tar Heels hanno segnato una tripla, guidati da Brady Manek con cinque di loro e Caleb Amore con quattro. L’amore ha aperto la strada con 21 punti, Armando Bacot aveva 18 anni, e Manek e RJ Davis ne aveva 17 a testa.

4. Anche l’attacco della Carolina ha condiviso magnificamente la palla, come personificato da Manek alla fine del primo tempo. Avendo già accumulato 14 punti, Manek avrebbe potuto essere scusato per aver cacciato il proprio tiro. Invece, ha trovato Armando Bacot con un bel passaggio per una schiacciata e un vantaggio di 28 punti. Molti di quei passaggi sono arrivati ​​​​in transizione, poiché Carolina ha giocato in transizione in modo più efficace di quanto non abbia fatto per tutta la stagione. I Tar Heels hanno segnato 23 punti di contropiede.

5. Bacot, tra l’altro, ha avuto la sua undicesima doppia doppia nelle ultime 12 partite e assomigliava molto di più a lui. Ha concluso con 18 punti e 13 rimbalzi e dopo alcune recenti lotte di tiro, ha segnato cinque dei suoi 10 tentativi di canestro. Ha anche superato 1.000 punti in carriera, diventando così il 79esimo Tar Heel a raggiungere il traguardo.

READ  Gran Turismo 7 Update 1.20 ofrece cuatro nuevos vehículos y un nuevo diseño para los menús de Circuit de Barcelona-Catalunya y Café Extra - PlayStation.

6. È stato principalmente un giorno per l’attacco, ma va notata anche la difesa di Carolina su Dereon Seabron. Lo straordinario Wolfpack è uno dei migliori marcatori del campionato, ma il Nero che perde-la difesa guidata della Carolina lo ha limitato a 1 su 6 dal campo. Lo stato sapeva che probabilmente avrebbero avuto bisogno di grandi giornate da parte di tutti e tre i principali marcatori della squadra per avere una possibilità: l’hanno ottenuta solo da due, dato che Terquavion Smith aveva 34 punti e Jericole Hellems ne ha aggiunti 23.

7. Buona giornata per la panchina della Carolina, che ha fornito proprio la scintilla Hubert Davis necessità. Puff Johnson ha segnato otto e Kerwin Walton aveva cinque punti e Johnson ha anche aggiunto sei rimbalzi nei suoi 18 minuti. L’energia di Johnson è stata una parte importante di Carolina che ha allungato il vantaggio nel primo tempo. La panchina di Tar Heel ha superato le riserve dello Stato NC, 22-9.

8. Hai intravisto cosa ti aiuterà Stili Dontrez guadagna più minuti man mano che la sua carriera avanza. Appena entrato in gioco nel secondo tempo, ha subito colpito il vetro offensivo e ha trasformato un rimessa laterale. Il suo atletismo – che ha mostrato ancora una volta quando ha creato lo spazio per un saltatore a quattro minuti dalla fine – lo aiuterà a fare giocate per i Tar Heels.

9. Non scartare la pressione del tiro libero del biscotto. Con 37,9 secondi al traguardo e Carolina seduta su 99 punti, lo era Jackson Watkins che l’ha agitato per mandare all’isteria la folla esaurita.

READ  "So cosa faranno quando lo spettacolo finirà."

10. Roy Williams ora ha uno striscione tra le travi dello Smith Center, un appropriato riconoscimento per uno dei migliori in assoluto. La cerimonia dell’intervallo, con un video narrato da Marcus Paige e un’introduzione di Jones Angell, colpisci tutte le note giuste. Se ti sei perso il video, o vuoi semplicemente riviverlo, è qui. Il video pre-partita, narrato da Williams, è qui.

11. Oh, e comunque, Carolina ha anche onorato il 40° anniversario della squadra del campionato 1982. Qualunque cosa tu abbia pagato per un biglietto, sabato hai i tuoi soldi. I Tar Heels sono ora 15-6 in totale, 7-3 in campionato e saldamente in caccia tra i leader dell’ACC. Un bel cambiamento rispetto a come sembravano le cose una settimana fa. Non c’è posto come casa e tre partite casalinghe consecutive potrebbero aver invertito lo slancio della stagione. Ora deve continuare in trasferta a Louisville martedì sera (il gioco è stato riprogrammato rispetto al lunedì originariamente annunciato).