diciembre 2, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

L’Organizzazione Mondiale della Sanità onora la defunta Henrietta Lacks per i suoi contributi alla ricerca scientifica

Lacks, una donna di colore, aveva un cancro cervicale quando era in cura al Johns Hopkins Hospital nel 1951. Un chirurgo ha rimosso cellule dalla sua cervice senza il suo consenso durante una procedura, e questo campione ha permesso a un medico ospedaliero di creare la prima linea cellulare umana per riprodursi al di fuori del corpo.

La linea cellulare, ora nota come cellule HeLa, ha permesso agli scienziati di provare a creare farmaci salvavita, tra cui il vaccino contro la poliomielite, la fecondazione in vitro e la mappatura genica, e ha anche aiutato a far progredire la ricerca sul cancro e sull’AIDS.

Manca, 31 anni, è morta lo stesso anno di cancro, ma la sua influenza nel campo della scienza medica è continuata, portandola al cancro. Premio Direttore Generale dell’OMS.

«Onorando Henrietta Lacks, l’Oms riconosce l’importanza di rendere conto delle ingiustizie scientifiche del passato e di promuovere l’uguaglianza razziale nella salute e nella scienza», ha dichiarato il direttore generale, il dott. Tedros Adhanom Ghebreyesus, in una nota. «È anche un’opportunità per conoscere le donne, in particolare le donne di colore, che hanno dato contributi straordinari ma spesso invisibili alla scienza medica».

Molti dei nipoti, pronipoti e altre famiglie di Lax hanno partecipato alla cerimonia di premiazione presso l’ufficio dell’OMS a Ginevra. Suo figlio, Lawrence Lacks, Sr., di 87 anni, ha ritirato il premio a suo nome.

«Siamo stati commossi nel ricevere questo storico tributo a mia madre, Henrietta Lacks, un tributo a che donna meravigliosa era e all’impatto duraturo delle sue cellule Hela. I contributi di mia madre, una volta nascosti, sono ora giustamente onorati per il suo impatto globale, Lawrence Lacks ha detto in una nota.

READ  Elon Musk dona 50 milioni di dollari al St. Jude's Hospital

«Mia madre è stata una pioniera nella vita, aiutando la sua comunità, aiutando gli altri a vivere una vita migliore e prendendosi cura degli altri», ha aggiunto. «Nella morte continua ad aiutare il mondo. La sua eredità vive in noi e ti ringraziamo per aver pronunciato il suo nome: Henrietta Lacks».

La famiglia fa causa a un’azienda biotecnologica per l’uso insensato delle sue cellule

Al momento della procedura di Laks, prelevare cellule dai soggetti senza il loro consenso non era contro i protocolli.

all’inizio di questo mese, La famiglia Lax ha intentato una causa v. Thermo Fisher Scientific Inc. Per l’arricchimento illecito da uso non sensoriale e l’utilizzo di campioni di tessuto e linea cellulare.

La causa sostiene che Thermo Fisher Scientific abbia consapevolmente approfittato della «condotta illecita» dei medici della Johns Hopkins e che i suoi «guadagni illeciti appartengono alla proprietà della signora Lacks».

Sostiene che l’azienda «fa una scelta consapevole di vendere e produrre in serie i tessuti viventi di Henrietta Lacks, una donna di colore e leader della comunità, a Henrietta Lacks, nonostante l’azienda sappia che i tessuti della signora Lacks sono stati presi da lei senza di lei consenso dei medici del Johns Hopkins Hospital e di un sistema medico illecito.» razzialmente equo.»

Mentre l’origine delle cellule di Hela non è stata chiara per anni, la storia di Lax è stata divenne ampiamente noto nel 21° secolo ed è stato oggetto del libro più venduto, The Immortal Life of Henrietta Lacks, pubblicato nel 2010, e di un successivo film con lo stesso nome interpretato da Oprah Winfrey. Il Congresso conoscerla Un contributo immateriale alla ricerca sul cancro, John Hopkins tiene una serie di conferenze annuali sul suo impatto sulla medicina.

La causa sostiene che con un riconoscimento così ampio, non c’è modo che Thermo Fisher Scientific possa dire di non conoscere la storia dietro i suoi prodotti contenenti cellule HeLa e indica una pagina sul sito Web dell’azienda che riconosce che le cellule sono state prese senza l’approvazione di Lacks . Secondo la causa, ci sono almeno 12 prodotti commercializzati da Thermo Fisher che includono la linea cellulare HeLa.

READ  Un esopianeta estremo - Giove così caldo che piove ferro - è ancora più strano di quanto si pensasse inizialmente

Thermo Fisher Scientific ha un fatturato annuo di circa 35 miliardi di dollari, secondo il suo sito web. La CNN ha contattato l’azienda per un commento.

Taylor Romain della CNN ha contribuito a questo rapporto.