octubre 18, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

L’operazione del Mossad per trovare informazioni sul soldato scomparso Ron Arad è stata un fallimento – rapporti

Un’operazione del Mossad per scoprire informazioni sul luogo in cui si trova il soldato israeliano Ron Arad, scomparso dal 1988 – Lunedì, il primo ministro Naftali Bennett ha annunciato – È stato un fallimento, secondo quanto riferito, il capo dell’agenzia di spionaggio israeliana.

È stata un’operazione coraggiosa, audace e complessa, ma è stata un fallimento. Channel 12 ha citato il capo del Mossad David Barnea in una riunione interna.

Era meglio non annunciarlo. Lo sbocco ha anche citato un funzionario della difesa senza nome come dicendo.

Il notiziario di Channel 13 ha citato un funzionario che ha affermato che Bennett aveva “sfruttato politicamente un’operazione delicata”.

Durante il suo discorso all’apertura della sessione invernale della Knesset, Bennett ha rivelato che gli agenti del Mossad erano recentemente andati in missione per scoprire dove si trovasse Arad, il navigatore dell’aeronautica israeliana che è stato catturato nel 1986 ed è stato sentito per l’ultima volta nel 1988.

È stato un processo complesso ed esteso. Questo è tutto ciò che possiamo dire ora”, ha detto Bennett alla Knesset plenaria. “Abbiamo fatto più sforzi sul percorso per comprendere il destino di Ron”.

Il primo ministro Naftali Bennett parla durante l’apertura della sessione invernale alla Knesset, 4 ottobre 2021 (Olivier Fitoussi/Flash90)

Bennett ha affermato che l’operazione che coinvolge agenti e agenti del Mossad è avvenuta il mese scorso nel tentativo di scoprire cosa sia successo ad Arad, che si presume sia morto.

READ  Una scoperta "inimmaginabile" in Canada dove sono stati trovati i resti di 215 bambini sepolti nei pressi di un collegio

A seguito dei rapporti di lunedì che criticavano Bennett per aver divulgato l’operazione, l’Ufficio del Primo Ministro ha rilasciato una dichiarazione definendola “un’operazione di successo eseguita con obiettivi operativi eccezionali”.

“Portare le informazioni ai membri della Knesset e al pubblico in generale è stato prezioso, poiché esprime il grande sforzo e impegno per riportare i nostri figli ai loro confini, anche dopo molti anni dalla loro cattura da parte del nemico. Qualsiasi ulteriore diffusione delle informazioni è falso”, si legge nel comunicato.

Il primo ministro Naftali Bennett (a destra) e il capo del Mossad David Barnea si incontrano presso l’ufficio del primo ministro a Gerusalemme, 15 giugno 2021 (Haim Tzach/GPO)

Arad è stato rilasciato su cauzione durante un’operazione nel Libano meridionale nel 1986. Israele crede che sia stato catturato dal movimento sciita Amal prima di essere estradato in Iran, trasferito dal Libano all’Iran e poi tornato di nuovo.

Diversi segni di vita furono ricevuti nei primi due anni della sua prigionia, comprese fotografie e lettere, l’ultima delle quali fu inviata il 5 maggio 1988.

È stato a lungo creduto che Arad sia morto molti anni fa, sebbene i rapporti dell’intelligence differiscano per quanto riguarda le circostanze, i tempi e il luogo della sua morte.

Nel 2016, un rapporto mostrato Che voleva essere ucciso e seppellito nel 1988 vicino a Beirut. Ma un comitato dell’IDF ha deciso nel 2004 che Arad è morto negli anni ’90 dopo che gli sono state negate le cure mediche.

Nel 2006, il leader di Hezbollah Hassan Nasrallah disse che il gruppo credeva che Arad fosse morto e che il suo luogo di sepoltura fosse sconosciuto, e nel 2008, il negoziatore tedesco Gerhard Konrad disse a Israele che Hezbollah aveva detto che Arad era morto durante un tentativo di fuga del 1988.

READ  Trudeau fissa la tempistica per ampi mandati sui vaccini in Canada

Ron Arad. (Aeronautica militare israeliana)

Ronen Merav, un caro amico di Arad – che quest’anno avrebbe compiuto 63 anni – ha detto lunedì a Army Radio di essere grato che Israele “non si sia riposato e continui a cercare Ron”. Tale attività va avanti da molti anni, ha detto Merav, “purtroppo con scarso successo. Spero che Ron Arad sappia che continuiamo a cercarlo”.

Parlando lunedì, Bennett ha ringraziato personalmente lo staff del Mossad – a nome della moglie di Arad, Tami e anche della figlia Yuval – per i loro sforzi e per la loro “dedizione, impegno e fratellanza di guerrieri, anche dopo tutti questi anni”.

Il premier ha affermato che il ritorno dei prigionieri “è un valore ebraico che è diventato uno dei valori più santi dello Stato di Israele”. Ha precisato che continuare a cercare notizie su Arad dopo più di tre decenni è «di quelle che sembrano strane, e forse un po’ estreme per chi guarda lo Stato di Israele dall’esterno. Ma questo è ciò che ci contraddistingue e contraddistingue noi.”

Bennett si è impegnato a “continuare a lavorare per riportare tutti i nostri ragazzi a casa, ovunque si trovino”.

2018, agenti del Mossad guarire Un orologio da polso appartenente alla spia israeliana Eli Cohen, giustiziata in Siria nel 1965 e il cui corpo non è mai stato ritrovato.

Impara l’ebraico in un modo divertente e unico

Hai la notizia di Israele… ma tu? Ottenere Lui lei? Ecco la tua occasione per capire non solo il quadro generale che trattiamo in queste pagine, ma anche Dettagli critici ed emozionanti della vita in Israele.

READ  Disaccordo tra Stati Uniti e Russia nell'Artico con il cambiamento climatico come sfondo

in un Ebraico Streetwise per The Times of IsraelOgni mese impareremo molte frasi ebraiche colloquiali su un argomento comune. Queste sono lezioni audio di ebraico di piccole dimensioni che pensiamo ti piaceranno molto.

Per saperne di più

Per saperne di più

sei già un membro? Accedi per non vederlo più

sei serio lo apprezziamo!

Ecco perché veniamo a lavorare ogni giorno – per fornire ai lettori più esigenti come te una copertura imperdibile di Israele e del mondo ebraico.

Finora abbiamo una richiesta. A differenza di altre testate giornalistiche, non abbiamo messo in atto un paywall. Ma poiché il giornalismo che facciamo è costoso, invitiamo i lettori che The Times of Israel è diventato importante per aiutare a sostenere il nostro lavoro unendosi La comunità di Times of Israel.

Per soli $ 6 al mese, puoi aiutare a sostenere il nostro giornalismo di qualità mentre ti godi The Times of Israel Annunci gratuiti, così come l’accesso a contenuti esclusivi disponibili solo per i membri della comunità di Times of Israel.

Unisciti alla nostra community

Unisciti alla nostra community

sei già un membro? Accedi per non vederlo più