noviembre 28, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

L’Italia festeggia i 100 anni del Milite Ignoto con il Festival di Roma

Tricolori freschi sorvoleranno l’Altare della Patria il 4 novembre, anniversario dell’Italia.

Il Presidente della Repubblica Sergio Materella partecipa alla celebrazione annuale della Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate il 4 novembre alle 10.00 nell’Altair della Patria, Roma.

Accompagnato dal Segretario alla Difesa Lorenzo Curini e da alti ufficiali militari, il capo dello Stato indosserà una corona sulla tomba di un milite ignoto, oppure Milite Ignoto, Un secolo dopo vi fu sepolto in memoria di coloro che morirono nella guerra italiana.

Ci sarà una traiettoria di volo attraverso l’Air Force Tricloro fresco La pattuglia acrobatica aerea e i suoi jet rilasceranno prugne tricolore dalla bandiera italiana.

Prevista anche una parata militare, che porterà alla chiusura delle strade e alla diversione degli autobus nell’area intorno a Piazza Venezia.

La storia di un milite ignoto in Italia

Il corpo di un soldato italiano sconosciuto è stato selezionato tra 11 bare, che contengono resti non identificati di soldati italiani caduti nella prima guerra mondiale.

Maria Pergamos ha scelto un milite ignoto 100 anni fa.

La madre del soldato italiano Antonio Pergamos, il cui corpo non fu mai recuperato, fece la difficile scelta il 28 ottobre 1921 presso la Basilica di Aquilia nei pressi dei Campi di Battito dell’Isonso.

Quando la madre in lutto ha raggiunto la decima bara in coda, si è appoggiata al pavimento e ha gridato il nome di suo figlio. Questo è il corpo della scelta.

L’urna contenente il milite ignoto ha viaggiato lentamente da Aquilia a Roma, con la gente che si accalcava in ogni stazione per rendere omaggio.

READ  Esperti provenienti da Stati Uniti, Sud Africa, Italia e Brasile partecipano alla Conferenza Internazionale Microbioma 2

Il Milite Ignoto Fu sepolto il 4 novembre 1921 ad Altare della Patria dal re Vittorio Emanuele III in una solenne cerimonia alla presenza di soldati e vedove di guerra.

Il treno del Milite Ignoto può essere visto questa settimana alla Stazione S. Pietro di Roma.

Questa settimana un treno a vapore ha ripreso lo storico viaggio da Aquilia a Roma, dove si trova alla Stazione S. Pietro fino all’8 novembre.

La data dell’annuale cerimonia militare coincide con il 4 novembre 1918, anno del cessate il fuoco di Villa Giusti, che segna la fine della prima guerra mondiale sotto la guida italiana.