agosto 15, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

L’Italia dovrebbe dimenticare il successo di Euro 2020 e concentrarsi sulla qualificazione ai Mondiali

Roberto Mancini si rammarica della mancata qualificazione dell’Italia ai Mondiali e avverte gli assiri di dimenticare la vittoria a Euro 2020 in vista dei playoff.

L’Italia, che ha perso la Coppa del Mondo 2018, sta attraversando un periodo di trasformazione sotto l’ex allenatore di Inter e Manchester City Mancini. È culminato con la vittoria a Euro 2020, il loro primo titolo europeo dal 1968.

Azuri ha completato l’imbattibilità record mondiale di 37 partite che si è conclusa in mani spagnole nelle semifinali della Nations League a ottobre, ma le loro possibilità per la Coppa del Mondo sono in equilibrio.

L’Italia è arrivata seconda dietro alla Svizzera, proprio come Portogallo e Serbia nel Gruppo A. La coppia è stata poi trascinata lungo lo stesso percorso play-off, il che significa che la squadra di Mancini e Cristiano Ronaldo e compagni non potevano qualificarsi. Qatar 2022.

Mancini vuole che l’Italia superi la Macedonia settentrionale nelle semifinali degli spareggi a fine marzo, e la sua squadra avrebbe dovuto essere in grado di assicurarsi la qualificazione prima.

Ha detto a Sky Sport Italia: «Sì, ma è il calcio, è lo sport. A volte meriti di vincere e non vinci, meritiamo di finire la squadra molto prima.

«Siamo stati un po’ fuori e ora dobbiamo fare meglio in entrambe le partite. Ma sono fiducioso che la nostra squadra con la Svizzera sarà dura. Pensavo che ci saremmo qualificati, ma so che sarà dura».

Riflettendo sul successo di Euro 2020, Mancini ha dichiarato: «Abbiamo fatto una cosa straordinaria e abbiamo deliziato milioni di persone. È una cosa bellissima e ne siamo tutti orgogliosi.

READ  L’Italia di Mancini può sognare anche i Mondiali?

«Ma l’Europeo è alle spalle e ora dobbiamo pensare ad altro».

Gli spareggi sono un pareggio, con Italia e Portogallo che guidano Macedonia del Nord e Turchia alle rispettive semifinali.

I vincitori di queste due semifinali si incontreranno nella finale, in cui Portogallo o Turchia saranno in casa, con il Qatar che si assicurerà un posto nel 2022.

Mancini crede che se l’Italia negozierà un percorso così difficile, avrà giocatori che possono trarre vantaggio dal godersi il Mondiale.

Ha detto: «Ci sono molti giocatori che possono migliorare molto. Per me è importante andare al Mondiale perché penso che ci siano 10-12 giocatori che possono migliorare molto per il Mondiale. Andateci».