septiembre 18, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

L’innovativo elicottero della NASA vede una possibile “via” verso Marte in futuro

Questa immagine dell’area sud di Séítah del cratere Jezero è stata scattata dal Mars Creative Helicopter della NASA durante il suo 12° volo su Marte, il 16 agosto 2021. Credito: NASA/JPL-Caltech

Lo scienziato di Perseverance è stato colpito dalle fotografie aeree del sito considerato per l’esplorazione del rover.

Chiedi a qualsiasi esploratore spaziale e otterrai una o due foto preferite della sua missione. Per Ken Farley, Project Scientist presso NASAIl suo rover perseverante, uno dei suoi preferiti attuali, è una foto a colori di “South Sitah”, un’area che il team scientifico della spedizione ha ritenuto degna di una visita rover. Ingegno dell’agenzia Marte L’elicottero ha scattato la foto durante il suo dodicesimo e ultimo volo il 16 agosto.

Prima dell’ultimo volo di Ingenuity, la maggior parte di ciò che il team scientifico di Perseverance sapeva sulla parte meridionale della caratteristica di Seítah proveniva da immagini orbitali. Sulla base di questi dati, hanno pensato che il sito potesse essere un tesoro di geologia complessa, fornendo informazioni che potrebbero svolgere un ruolo importante mentre il team della sonda cerca segni di antica vita microbica e tenta di descrivere e comprendere la geologia dell’area. La storia del territorio.

Hanno usato le immagini del rover per cercare segni di substrato roccioso sedimentario che potrebbe essere stato depositato nell’acqua, interessanti affioramenti che il rover potrebbe raggiungere e percorsi sicuri che il rover potrebbe riprendere nell’area.

“Da un punto di vista scientifico, queste immagini di South Citah sono le creazioni più preziose catturate fino ad oggi”, ha affermato Farley, che lavora presso il California Institute of Technology. Potrebbe essere parte del suo vero valore Non un’offerta. Gli strati sedimentari nelle rocce non sono facilmente visibili nell’immagine e potrebbero esserci aree difficili da superare con il rover. C’è del lavoro che i nostri team di leadership scientifica e rover devono fare per capire meglio come rispondere ai nuovi dati”.

READ  I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) affermano che 11 contee dello stato di New York dovrebbero tornare alle mascherine al chiuso

Baraa ha acquisito 10 immagini dell’area che volava a sud verso Sitah e tornava indietro a 33 piedi (10 metri). Il viaggio è stato uno dei Il più complicato Il team di elicotteri ha eseguito finora il volo più lungo (169,5 secondi) con più waypoint mentre volava da un terreno relativamente anonimo al di fuori di Cittah meridionale a un terreno più vario nell’entroterra, per poi tornare indietro.

“Quello che questa immagine potrebbe dire è che non abbiamo bisogno di guidare verso ovest per ottenere la migliore diversità geologica per questa prima spedizione scientifica”, ha detto Farley. “Se decidiamo di fare il viaggio a South Cittah, abbiamo alcune preziose informazioni su ciò che dovremo affrontare. E se la decisione è di restare con ‘Artuby Ridge’, l’attuale posizione del rover, risparmieremo tempo prezioso. È una vittoria per tutti”.

Maggiori informazioni sulla creatività

Mars Creativity Helicopter è stato costruito da Laboratorio di propulsione a reazione, che gestisce anche l’attività di visualizzazione delle operazioni durante la sua missione estesa al quartier generale della NASA. È supportato dai dipartimenti di scienza, ricerca atmosferica e tecnologia spaziale della NASA. L’Ames Research Center della NASA nella Silicon Valley in California e il Langley Research Center della NASA a Hampton, in Virginia, hanno fornito analisi critiche delle prestazioni di volo e assistenza tecnica durante lo sviluppo di Ingenuity. AeroVironment Inc. Qualcomm e SolAero assistono anche nella progettazione e nei componenti chiave del veicolo. Lockheed Martin Space ha progettato e prodotto il Mars Helicopter Delivery System.

Maggiori informazioni sulla perseveranza

L’astrobiologia è uno degli obiettivi principali della missione di persistenza su Marte, compresa la ricerca di segni di antica vita microbica. Il rover caratterizzerà la geologia del pianeta e il clima del passato, aprirà la strada all’esplorazione umana del Pianeta Rosso e sarà la prima missione a raccogliere e conservare rocce e regolite marziane.

READ  La sonda cinese su Marte tocca la Terra su un pianeta rosso

Le successive missioni della NASA, in collaborazione con l’Agenzia spaziale europea (ESA), invieranno veicoli spaziali su Marte per raccogliere questi campioni sigillati dalla superficie e riportarli sulla Terra per un’analisi approfondita.

La missione Mars 2020 Perseverance fa parte dell’approccio di esplorazione Lunar-Mars della NASA, che include le missioni Artemis sulla Luna che aiuteranno a prepararsi per l’esplorazione umana del Pianeta Rosso.

Il Jet Propulsion Laboratory, gestito dal California Institute of Technology amministrato dalla NASA a Pasadena, in California, ha costruito e gestito le operazioni del rover.