agosto 14, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Le ultime regole del Govt Super Green Pass in Italia: una cronologia

Quando e come cambieranno le regole del Covit Green Pass e del Super Green Pass in Italia?

Da lunedì 10 gennaio l’Italia ha nuovamente inasprito le regole del Super Green Pass, ampliando il campo di applicazione della certificazione digitale, che può essere ottenuta solo da coloro che sono stati vaccinati o che sono appena guariti dal Covit-19.

Il Super Green Pass italiano è una versione «rinforzata» del Green Pass «di base», che dimostra che il titolare è stato vaccinato e testato negativo o guarito da Covit-19.

Super Green Pass non può essere ottenuto da un risultato negativo del test Govt, cioè esclude coloro che non sono stati vaccinati.

Nessuna versione del PASS si applica ai minori di 12 anni oa coloro che sono stati esclusi dalla campagna vaccinale per motivi di salute.

Già necessario in teatri, teatri e teatri, il Super Green Pass sarà ulteriormente ampliato da lunedì 10 gennaio, dopodiché sarà richiesto l’accesso:

  • Trasporti pubblici (locali, regionali e nazionali), aerei, treni, autobus, tram e metropolitane
  • Bar e ristoranti (per mangiare al coperto e all’aperto)
  • Ascensore
  • Hotel e altri alloggi
  • Feste dopo cerimonie civili e religiose
  • Convegni, Convegni, Mostre e Festival
  • Giardini, piscine, palestra, centri benessere
  • Musei, gallerie, biblioteche, siti archeologici e siti culturali
  • Parchi a tema
  • Centri culturali, sociali e di intrattenimento
  • Negozi di corse, sale Bingo e casinò

L’inasprimento del doppio governo italiano.

Dal 10 gennaio il tempo minimo di attesa tra la seconda dose del vaccino Covit e la vaccinazione ‘booster’ sarà ridotto da cinque a quattro mesi.

L’accesso a parrucchieri e cosmetologi richiederà un pass verde di base dal 20 gennaio e l’ingresso in banche, uffici postali, negozi non essenziali e centri commerciali dal 1 febbraio.

L’ultima ordinanza del governo impone il vaccino Kovit per operatori sanitari, insegnanti, personale di polizia, militare e dei servizi di emergenza di età superiore ai 50 anni e personale universitario, oltre agli ordini di immunizzazione esistenti.

Il premier Mario Draghi ha affermato che il governo sta «rallentando lo sviluppo della curva epidemica e spingendo gli italiani che non sono ancora stati vaccinati a farlo» e che «il governo è particolarmente preoccupato per la fascia di età particolarmente vulnerabile che viene ricoverata in ospedale». Dobbiamo ridurre la pressione sugli ospedali e salvare vite umane».

READ  I richiedenti asilo aiutano a produrre il famoso vino Brunello italiano

Dal 15 febbraio, tutti i dipendenti pubblici e privati ​​di età superiore ai 50 anni avranno accesso al proprio posto di lavoro solo tramite il Super Green Pass, mentre le regole esistenti del Basic Green Pass si applicheranno ai lavoratori di età inferiore ai 50 anni.

Le discoteche sono chiuse fino al 31 gennaio e le mascherine devono essere indossate all’esterno e in tutti i luoghi pubblici al coperto.

Le mascherine FFP2 di alta sicurezza devono essere indossate in teatri, teatri, arene e tutti i mezzi pubblici fino al 31 marzo, quando terminerà lo «stato di emergenza» italiano.

In base alle attuali regole di Quantine, l’obbligo di autoisolamento non si applica più a chi è a stretto contatto con una persona cov-positiva, se ha effettuato una vaccinazione di richiamo, si è ripreso o è stato vaccinato due volte negli ultimi 120 giorni.

Dovrebbero indossare maschere FFP2 per 10 giorni dopo il contatto e dopo cinque giorni se hanno sintomi, il governo dovrebbe eseguire il test.

Per coloro che sono stati vaccinati o sono sopravvissuti al virus per più di quattro mesi a contatto con una persona positiva al governo, la necessità di isolamento è ridotta da sette a cinque giorni, seguita da un risultato negativo del test.

Il tempo di isolamento per le persone non vaccinate è di 10 giorni.


Per informazioni ufficiali sulla situazione Covit-19 in Italia (vedi inglese) Sito del Ministero della Salute. Se necessario, aggiorneremo questo articolo in qualsiasi momento. Credito fotografico: Alessia Pierdomenico / Shutterstock.com.