enero 22, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Le richieste settimanali di disoccupazione negli Stati Uniti sono inferiori alle attese poiché il mercato del lavoro torna a quello che era prima della pandemia

Il Dipartimento del Lavoro ha riferito giovedì che le richieste iniziali di assicurazione contro la disoccupazione sono aumentate la scorsa settimana, ma si sono mantenute stabili a livelli coerenti con l’aspetto del mercato del lavoro prima che la pandemia di Covid-19 devastasse il quadro lavorativo negli Stati Uniti.

I documenti per la prima volta per la settimana terminata il 27 novembre sono stati pari a 222.000, meno dei 240.000 previsti da Wall Street. Questo è aumentato rispetto ai 194.000 della settimana precedente, ma questo totale, il più basso dal 1969, è stato rivisto al ribasso rispetto alla cifra iniziale di 199.000 segnalati.

I totali sono il prodotto di pesanti adeguamenti stagionali, anche se il numero non rettificato era in realtà inferiore, a 211.896.

Il rapporto arriva tra i segnali di un mercato del lavoro in contrazione, poiché i lavoratori lasciano le loro posizioni per assumere nuovi posti di lavoro al livello più alto mai registrato e mentre le assunzioni continuano a un ritmo rapido.

Oltre alle brillanti prospettive per le richieste iniziali, le richieste continue sono diminuite di altri 107.000 e ora sono sotto i 2 milioni per la prima volta dai primi giorni della pandemia. L’ultima volta che le richieste continue, che era una settimana indietro rispetto alla cifra del titolo, erano attualmente inferiori a 1,96 milioni il 14 marzo 2020.

Virginia e Texas si sono combinati per vedere un calo di oltre 15.000 richieste di risarcimento presentate per la settimana, secondo dati non rettificati.

Il rapporto di giovedì arriva un giorno prima del conteggio dei libri paga non agricoli attentamente monitorati dal Bureau of Labor Statistics.

READ  Lindsey Graham sostiene Chick-fil-A dopo la protesta degli studenti di Notre Dame contro la catena alimentare del campus

Questo numero dovrebbe mostrare 573.000 nuovi posti di lavoro aggiunti a novembre, dopo un aumento di 531.000 a ottobre. Il tasso di disoccupazione dovrebbe scendere al 4,5%.