mayo 23, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Le prospettive cupe di Netflix cancellano gran parte dei guadagni pandemici nelle azioni

LOS ANGELES (Reuters) – Netflix ha deluso le speranze di una rapida ripresa dopo aver previsto una debole crescita degli abbonati nel primo trimestre giovedì, facendo scendere le sue azioni di quasi il 20% e cancellando la maggior parte dei suoi guadagni rimanenti alimentati dalla pandemia a partire dal 2020.

Secondo i dati Refinitiv IBES, il servizio di streaming più grande del mondo prevede di aggiungere 2,5 milioni di clienti da gennaio a marzo, meno della metà dei 5,9 milioni di analisti previsti.

Netflix ha ammorbidito le sue previsioni di crescita, citando ritardi nell’arrivo dei contenuti previsti, come la seconda stagione di «Bridgerton» e il film sui viaggi nel tempo di Ryan Reynolds «The Adam Project».

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Le azioni di Netflix sono scese di quasi il 20% a $ 408,13 nel periodo di scambio successivo alla chiusura. The Walt Disney Company, il concorso (DIS.N), la cui futura scommessa sulla costruzione di una forte attività di streaming, ha visto le sue azioni scendere del 4%. Roku Inc. dispositivo di streaming (ANNO.O) È diminuito del 5%.

I futures del Nasdaq sono scesi di quasi l’1%, a dimostrazione del fatto che i trader si aspettano che l’indice tecnologico si apra in ribasso venerdì.

Netflix ha aggiunto 8,3 milioni di clienti da ottobre a dicembre, quando ha rilasciato una serie di nuovi spettacoli tra cui i film stellati «Red Notice», «Don’t Look Up» e una nuova stagione di «The Witcher». Gli analisti del settore si aspettavano 8,4 milioni.

Il totale degli abbonati globali dell’azienda alla fine del 2021 ha raggiunto 221,8 milioni.

READ  Jeff Bezos pide al Council on Disinformation que verifique la autenticidad del tuit de Biden

In una lettera agli azionisti, Netflix ha affermato di ritenere che la pandemia di COVID-19 in corso e le difficoltà economiche in molte parti del mondo come l’America Latina potrebbero aver impedito alla crescita degli abbonati di riprendersi ai livelli precedenti la pandemia.

Il co-CEO Ted Sarandos ha dichiarato in una videointervista dopo i guadagni:

La società ha registrato un utile per azione rettificato di $ 1,33, che ha battuto le stime degli analisti di 82 centesimi. Il fatturato è stato di 7,71 miliardi di dollari, in linea con le stime.

Il logo Netflix appare sul telecomando della TV, in questa illustrazione scattata il 20 gennaio 2022. REUTERS / Dado Ruvic / Illustrazione

Netflix la scorsa settimana Ha aumentato i prezzi nei suoi mercati più grandiStati Uniti e Canada, dove gli analisti affermano che la crescita è stagnante, stanno ora osservando la crescita all’estero.

La società ha cavalcato le montagne russe durante la pandemia, con una forte crescita all’inizio degli anni ’20, quando le persone stavano a casa e i cinema chiudevano, seguito da un rallentamento nel 2021. Netflix ha raccolto oltre 36 milioni di clienti nel 2020 e 18,2 milioni nel 2021.

Gli analisti hanno affermato che la crescita degli abbonati di Netflix avrebbe dovuto stabilizzarsi nel 2022 e tornare al ritmo registrato prima della pandemia, quando ha aggiunto 27,9 milioni di abbonati nel 2019. Il prossimo elenco della società include nuove parti di «Ozark» e «Stranger Things», un documentario in tre parti Kanye West.

«Le chiusure pandemiche hanno portato via tonnellate di domanda e ci vuole più tempo del previsto per tornare alla normalità», ha affermato Jeff Lodarczak, analista di Pivotal Research.

Concorrenti tra cui Disney e AT&T Inc (Tennessee) HBO Max sta investendo miliardi nella creazione di nuovi programmi per conquistare una quota del mercato dello streaming.

READ  L'esclusivo presidente di Weibo, la State Corporation intende rendere privato il Twitter cinese - Fonti

Netflix ha affermato che la concorrenza «potrebbe influenzare la nostra crescita marginale per alcuni», ma ha aggiunto che è ancora in crescita in tutti i paesi quando sono state lanciate nuove opzioni di streaming.

«Anche in un mondo di crescente incertezza e concorrenza, siamo ottimisti sulle prospettive di crescita a lungo termine poiché lo streaming sostituisce l’intrattenimento lineare in tutto il mondo», ha affermato Netflix nella lettera agli azionisti.

Nella loro videointervista, i dirigenti hanno cercato di rassicurare gli investitori sul fatto che le prospettive a lungo termine di Netflix erano brillanti. Sarandos ha affermato che il servizio non ha registrato un calo del coinvolgimento o della fidelizzazione dei clienti e prevede che il passaggio alla trasmissione dalla televisione tradizionale continuerà ad aprire opportunità in tutto il mondo. Il titolo è rimasto in calo di circa il 20%.

«Può essere un po’ difficile determinare il ritmo della migrazione di tanto in tanto quando si verificano eventi di portata globale o persino condizioni locali», ha affermato Sarandos. «Ma succede sicuramente. Non c’è dubbio su questo».

L’azienda è alla ricerca di nuovi modi per attirare clienti, compresi i videogiochi per dispositivi mobili. Netflix ha dichiarato di aver rilasciato 10 giochi nel 2021 ed è soddisfatto dell’accoglienza anticipata e amplierà la sua collezione di giochi nel 2022.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Segnalazione di Lisa Richwin e Don Chmielfsky a Los Angeles; Segnalazione aggiuntiva di Eva Matthews e Tayashi Datta a Bengaluru e Noel Randywich a Oakland, California. Montaggio di Sriraj Kalovila e Lisa Shumaker

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

READ  Le azioni cinesi cadono per terminare la settimana selvaggia mentre i trader valutano un nuovo fatto