octubre 18, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Le prenotazioni di vaccini sono aumentate da quando l’Italia ha esteso il govt pass

Le prenotazioni per i vaccini contro il virus corona in Italia sono aumentate questa settimana, con il governo che ha affermato che tutti i dipendenti devono mostrare prove di una recente guarigione dal disturbo, un test negativo o Govit-19.

“A livello nazionale, c’è stato un aumento generale delle prenotazioni per la prima dose dal 20 al 40 percento rispetto alla scorsa settimana”, ha dichiarato sabato il commissario per il virus Corona Francesco Figliulo.

Le prenotazioni per la prima dose del vaccino sabato sono aumentate del 35 per cento rispetto allo stesso periodo di una settimana fa, ha detto, senza fornire il numero effettivo.

Secondo i dati del governo, quasi 41 milioni di persone in Italia sono state completamente vaccinate, quasi il 76% della popolazione di età superiore ai 12 anni.

Ma i funzionari sono preoccupati per le resistenze in vista della stagione influenzale invernale e questa settimana è stata estesa a tutti i luoghi di lavoro pubblici e privati ​​noti come “Green Pass”.

Introdotto all’inizio di agosto per ristoranti al coperto, musei ed eventi sportivi, il vaccino PAS mostra le prove dell’ultimo test Govt-19 negativo o dell’ultima guarigione dal virus.

Questa settimana, il governo di solidarietà nazionale del presidente del Consiglio Mario Draghi ha accettato di estenderlo a tutti i luoghi di lavoro dal 15 ottobre, considerando che i dipendenti che si rifiutano di conformarsi non sono senza stipendio.

Il test corona è gratuito per coloro che sono esentati dal vaccino per motivi di salute.

L’Italia e l’Unione Europea sono stati il ​​primo Paese europeo ad affrontare la piena forza dell’epidemia nel febbraio 2020, registrando oltre 130.000 morti.

READ  "Undertarks" non può scrivere il Galles contro l'Italia - James

L’anno scorso l’economia è stata sprofondata in una profonda recessione a causa dei blocchi, ma poiché i numeri dei casi sono stati ampiamente sotto controllo dalla primavera, si prevede che la crescita quest’anno sarà stimolata da una grande iniezione di fondi UE per la ripresa.


Dal 15 ottobre tutti i lavoratori in Italia avranno bisogno di un pass COVID-19


21 2021 AFP

Citazione: Aumentano le prenotazioni di vaccini dopo l’estensione del Pass Covit Italia (2021, 19 settembre) (19 settembre 2021)

Questo documento è soggetto a copyright. Nessuna parte può essere riprodotta senza autorizzazione scritta, ad eccezione di una ragionevole manipolazione a fini di studio o ricerca privati. Il contenuto è fornito solo a scopo informativo.