agosto 14, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Le navi da crociera affrontano ancora una volta i disagi a causa del Covid-19

(CNN) – Almeno quattro navi da crociera sono state respinte dai porti di scalo o non hanno consentito ai passeggeri di sbarcare nelle Americhe questa settimana a causa di casi di Covid-19 a bordo.

Sebbene ci siano stati casi di altre crociere da quando le navi sono negli Stati Uniti Il servizio è ripreso quest’estate Con i requisiti per un vaccino e altre misure volte a ridurre i focolai, il tasso di crociere costrette a cambiare rotta sembra essere aumentato.
I problemi sono ancora lontani da marzo 2020, quando la pandemia ha chiuso il settore e ha portato a settimane di sforzi per portare passeggeri e membri dell’equipaggio che si erano già imbarcati a casa poiché i porti erano chiusi alle navi infette dal virus.
Tuttavia, le turbolenze di questa settimana sono arrivate a causa della preoccupazione globale per la variante altamente trasmissibile del coronavirus Omicron, così come I tassi di infezione da Covid-19 sono in aumento negli Stati Uniti e in altri luoghi.

I recenti disordini sulle navi da crociera includono:

• Funzionari messicani impedito il Olanda America Linea la diga del re dal consentire ai suoi passeggeri di sbarcare a Puerto Vallarta giovedì dopo che 21 membri dell’equipaggio sono risultati positivi al Covid-19, ha affermato il dipartimento della salute dello stato di Jalisco.

Holland America Line ha dichiarato alla CNN che un «piccolo numero di membri dell’equipaggio completamente vaccinati» è risultato positivo e tutti hanno mostrato sintomi lievi o assenti.

Koningsdam.

Alfredo Martinez / Getty Images

Inizialmente le autorità sanitarie di Jalisco avrebbero dovuto consentire lo sbarco alle persone risultate negative. Tuttavia, hanno cambiato idea, citando la «crescita accelerata di casi confermati nell’equipaggio» entro giovedì, ha detto il ministero. Il dipartimento ha affermato che un membro dell’equipaggio è risultato positivo al virus meno di una settimana fa.

READ  Tesla sta attivando le telecamere di riconoscimento facciale nelle sue auto per la sicurezza

La nave, partita da San Diego il 19 dicembre con a bordo più di 1.000 passeggeri e più di 870 membri dell’equipaggio, ha visitato Cabo San Lucas e Mazatlan prima di arrivare a Puerto Vallarta. Doveva tornare a San Diego come previsto domenica.

Holland America Line, come le altre compagnie di crociera in questa storia, richiede che tutti i passeggeri e l’equipaggio siano vaccinati contro il Covid-19, con alcune eccezioni per i bambini.

• Porti nelle isole caraibiche Bonaire e Aruba allontanarsi il carnevale della libertà La compagnia di crociera ha detto mercoledì e giovedì, rispettivamente, dopo che un «piccolo numero» di persone a bordo è risultato positivo al Covid-19.

Tuttavia, la società ha messo in fila un’alternativa che si è fermata venerdì nella Repubblica Dominicana.

lei era Scali consentiti a Curaçao Martedì. Il dottor Izzy Gerstenbluth, un epidemiologo nazionale a Curacao, ha affermato che la nave lo aveva avvisato prima del suo arrivo che i membri dell’equipaggio erano risultati positivi. Ha detto che dopo aver visitato la nave e essersi assicurato che i casi fossero contenuti tra l’equipaggio, Curacao ha permesso ai passeggeri della nave di lasciare la nave, con l’equipaggio rimasto a bordo.

La compagnia di crociera ha detto che la nave è tornata a Miami come previsto domenica.

Il passeggero Jim Strobsky ha dichiarato all’affiliata della CNN WPLG che la sua esperienza sull’aereo è stata positiva, aggiungendo che la compagnia era «un’ottima soluzione». Sua moglie, Connie, ha elogiato l’azienda per i suoi protocolli di sicurezza sul coronavirus e ha detto che «si è divertita molto». La coppia ha detto che ha in programma di salpare di nuovo con la compagnia tra due settimane.

Altri passeggeri hanno riportato un’esperienza diversa. «È stato terribile», Leah Murray WPLG ha detto della sua frustrazione per i casi di Covid-19 a bordo della nave. «Non ci hanno detto quasi niente. Hanno lasciato fare a tutti i loro affari.» Ha detto che riteneva che la linea fosse «estremamente irresponsabile» con i protocolli Covid-19.
• Espulsi i funzionari di Curacao e Aruba L’epopea dei Royal Caribbean Questa settimana dopo che 55 membri dell’equipaggio e passeggeri completamente vaccinati hanno contratto il Covid-19, il Miami Herald Ho menzionato mercoledì.

I funzionari sanitari di Curaçao hanno stabilito che la percentuale di persone che sono risultate positive al virus era troppo alta perché lo stato permettesse alla nave di attraccare, secondo il Curacao Chronicle.

La nave dovrebbe tornare a Fort Lauderdale, in Florida, come previsto domenica.

Secondo Royal Caribbean, la nave può ospitare fino a 5.550 ospiti oltre a 1.600 membri dell’equipaggio. Non era chiaro se la nave fosse completamente occupata.

Navigatore dei sette mari.

Navigatore dei sette mari.

Manfred Segerer/Ulstein Bild/Getty Images

Funzionari colombiani impedito il Navi dei mari Mariner dal consentire a chiunque di sbarcare a Cartagena mercoledì, dopo che sono stati segnalati sette casi positivi di Covid-19 – in sei membri dell’equipaggio e un passeggero. nave iniziata Viaggio di 18 giorni da Miami a San Francisco Il 18 dicembre.

I disordini hanno finora interessato una piccola parte dell’operazione della nave da crociera

Le crociere modificate sono una piccola parte di Sono in corso decine di navi da crociera nel Mar dei Caraibi, nel Golfo del Messico, nell’Oceano Atlantico e nell’Oceano Pacifico in qualsiasi momento questo mese.

I test positivi per Covid-19 sulle navi da crociera non sono unici per questo mese: sono accaduti più volte da quando le crociere in partenza dalle coste degli Stati Uniti sono riprese quest’estate.

Ad agosto, ad esempio, 27 persone a bordo di una nave da crociera Carnival sono risultate positive prima che raggiungesse un porto di Belize City.

READ  ¿Existe la necesidad de una nueva plataforma?, pregunta Elon Musk. Tras críticas a la libertad de expresión en Twitter

Ora, la prevalenza della variante Omicron potrebbe modellare «il modo in cui alcune autorità di destinazione considerano anche un piccolo numero di casi, anche quando sono gestiti attraverso i nostri protocolli robusti», ha detto venerdì alla CNN la portavoce di Carnival Ann-Marie Matthews in una dichiarazione preparata.

«Alcune destinazioni hanno risorse mediche limitate e sono focalizzate sulla gestione della propria risposta locale alla variabile», ha aggiunto Matthews.

«Se è necessario cancellare un porto, faremo tutto il possibile per trovare una destinazione alternativa», ha detto Matthews.

Protocolli di salute e sicurezza

Le compagnie raccomandano dosi di richiamo per i loro passeggeri. Holland America Line afferma che i suoi membri dell’equipaggio ricevono rinforzi non appena sono idonei.

Le compagnie di crociera generalmente richiedono ai loro passeggeri di risultare negativi al Covid-19 prima di imbarcarsi in una crociera e richiedono frequenti test per il loro equipaggio.

In generale, i passeggeri che risultano positivi durante il volo devono isolarsi

Le crociere negli Stati Uniti richiedono anche l’uso di maschere nei luoghi pubblici al chiuso. Questa era la politica Aggiornato di recente Estendere l’uso di mascherine indoor ai passeggeri completamente vaccinati.

Francesca Street, Melissa Alonso, Aya El-Amrousy, Karma Hassan, Hera Humayun, Stefano Pozibon, Valentina Didonato e Sherif Paget hanno contribuito a questo rapporto.