septiembre 18, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Le Hawaii riportano altri 3 decessi correlati al COVID oltre a 622 nuove infezioni

Il numero di nuovi casi di coronavirus ogni giorno è salito a 622, il numero più alto dall’inizio Corona virus Pandemia, ha dichiarato la direttrice della salute delle Hawaii, la dott.ssa Elizabeth Shar Day riflettori hawaiani Questa mattina.

Più tardi nella giornata di oggi, lo stato ha anche riportato altri tre decessi legati al coronavirus. I morti erano due uomini a Oahu, uno sulla sessantina e uno sulla cinquantina, e un uomo di Maui sulla sessantina. Tutti e tre sono stati portati in ospedale e si sono ammalati.

I nuovi numeri di infezione includono alcuni casi che non sono stati segnalati mercoledì a causa di “un’interruzione del sistema di segnalazione elettronica del laboratorio”, secondo il dipartimento della salute.

Mercoledì sono stati segnalati un numero parziale di 85 nuovi casi, seguiti da 234 giovedì. Con 622 oggi, la media dei tre giorni sarebbe 314.

“Siamo molto, molto preoccupati per questo e a questo punto non c’è motivo reale di credere che questa tendenza cambierà”, ha detto Shar. “Senza fare nulla di diverso, penso che il messaggio rimarrà, sappiamo cosa funziona. Lo strumento numero uno che abbiamo per affrontare questa pandemia è la vaccinazione. Sappiamo che è sicuro e sappiamo che funziona”.

Shar ha affermato che esiste una diffusa trasmissione della comunità nelle riunioni in cui le persone non indossano maschere, inclusi ristoranti e bar.

Ha detto che le persone dovrebbero continuare a indossare maschere, stare lontane dai luoghi, evitare grandi assembramenti e ricordarsi di stare a casa quando sono malate.

“Stiamo assistendo a una maggiore diffusione tra le persone che hanno anche sintomi minori, sono fuori casa, vanno al lavoro, si mescolano con i membri della famiglia e diffondono il virus”, ha detto. “Quindi fatti vaccinare, indossa la maschera, resta a casa se sei malato ed evita grandi assembramenti”.

READ  Il petrolio è sceso del 4% a causa delle restrizioni cinesi sul virus Corona e dell'allerta climatica

Il governatore David Ige ha affermato questo pomeriggio che la media di 3 giorni di oltre 300 casi è allarmante e ha anche sottolineato la necessità di continuare le misure di sicurezza che tutti conoscono da un anno e mezzo.

“L’epidemia non è ancora finita e il modo migliore per andare avanti è che le persone vengano vaccinate”, ha detto Ige. Sappiamo che le vaccinazioni sono sicure. È il modo migliore per mantenere la nostra comunità sana e sicura, quindi se non sei stato vaccinato, fallo”.

Altrimenti, ha detto, le persone dovrebbero rimanere a casa quando sono malate e indossare maschere sia all’interno che all’esterno quando non è possibile mantenere una distanza di 6 piedi.

“Sappiamo che queste sono azioni che puoi intraprendere individualmente e che dobbiamo prenderle collettivamente come comunità per aiutare a rallentare la diffusione di COVID-19”, ha affermato.

Le 622 infezioni confermate e probabili segnalate oggi includono 359 nuovi casi a Oahu, 111 nell’isola di Hawaii, 74 a Maui, otto a Kauai e 70 hawaiani diagnosticati fuori dallo stato.

Le statistiche pubblicate oggi riflettono i nuovi casi segnalati al dipartimento mercoledì e i casi precedenti che non sono stati conteggiati all’inizio di questa settimana.

Il record più alto in un giorno di nuovi casi prima di oggi è stato di 355 durante un aumento il 13 agosto, che includeva 86 casi da un cluster situato presso il Community Correction Center di Oahu.

Il numero totale di casi confermati e probabili di coronavirus per isola dall’inizio dell’epidemia ha raggiunto 30.406 a Oahu, 5.083 a Maui, 3.950 nella contea di Hawaii, 539 a Kauai, 117 a Lanai e 81 a Molokai. Ci sono anche 1.749 hawaiani diagnosticati al di fuori dello stato.

Del numero totale di infezioni dello stato, 2.653 sono considerati casi attivi. I funzionari affermano di considerare le infezioni segnalate negli ultimi 14 giorni come un “numero proxy di casi attivi”. Il numero totale di casi attivi nello stato oggi è aumentato di 389.

READ  I prezzi del petrolio sono stati influenzati dalle preoccupazioni per l'economia cinese e dall'eccesso di offerta

Il bilancio delle vittime ufficiale dello stato relativo al coronavirus include 411 a Oahu, 60 a Maui, 58 sull’isola di Hawaii, due a Kauai e tre hawaiani morti al di fuori dello stato. Il bilancio delle vittime legate al coronavirus negli Stati Uniti oggi è di oltre 612.000 e il numero di infezioni a livello nazionale supera i 34,7 milioni.

L’attuale aumento è dovuto principalmente alla variante delta altamente trasmissibile, il ceppo ora prevalente nelle Hawaii e nella nazione, e la comunità si è diffusa in tutte e quattro le principali contee.

Quello Un rapporto interno dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, nel frattempo, avverte che la variante delta è contagiosa quanto Vaioloe più probabilità di infrangere la protezione offerta dai vaccini, secondo il New York Times.

Il rapporto ha anche scoperto che gli individui completamente vaccinati con un’infezione senza precedenti portavano la stessa quantità di virus di quelli che non erano stati vaccinati. Ciò ha spinto il CDC a invertire la rotta all’inizio di questa settimana e raccomandare a tutti di indossare maschere in luoghi pubblici al chiuso, indipendentemente dal fatto che siano stati vaccinati o meno.

Alla domanda, Shar ha anche affermato che con “l’emergere della variante delta”, lo stato potrebbe ora dover vaccinare più del 70% della sua popolazione per raggiungere l’immunità di gregge contro il coronavirus.

“È davvero una buona prova che il virus definisce cos’è l’immunità di gregge e cosa ci tiene al sicuro”, ha detto. “Penso che il numero sarà probabilmente più alto e che avremo bisogno di più persone per essere completamente vaccinate e protette dal virus per avere una comunità sicura”.

READ  Jesse Jackson Sr., Jacqueline Jackson è risultata positiva al test per COVID-19 ed è attualmente in ospedale nel Northwestern

L’ultimo riassunto del vaccino contro il COVID-19 delle Hawaii afferma che a partire da giovedì 1.754.544 dosi di vaccino sono state somministrate attraverso programmi di distribuzione statali e federali, in aumento di 2.928 rispetto al giorno prima. I funzionari sanitari affermano che il 60,1% della popolazione dello stato è ora completamente vaccinato e il 66,9% ha ricevuto almeno una dose.

Di tutti i casi confermati alle Hawaii, 2.694 hanno richiesto il ricovero in ospedale e oggi sono stati segnalati 10 nuovi ricoveri: sei a Oahu e due ciascuno a Maui e Big Island.

Quindici ricoveri ospedalieri in tutto lo stato sono hawaiani diagnosticati e trattati al di fuori dello stato. Dei 2.164 ricoveri all’interno dello stato, 2.179 sono stati a Oahu, 315 a Maui, 163 a Big Island, 16 a Kauai, cinque a Lanai e uno a Molokai.

Secondo l’aggiornamento odierno sul Dashboard dei dati del COVID-19 delle Hawaii del dipartimento, un totale di 117 pazienti con il virus si trovano negli ospedali delle Hawaii, 23 in unità di terapia intensiva e 12 su ventilatori. L’ultima volta che ci sono stati più di 100 pazienti affetti da coronavirus alle Hawaii è stato il 29 gennaio.

Per la prima volta dalla fine di gennaio, il numero di ricoveri nelle Hawaii nello stato ha superato i 100 martedì e ha continuato a salire per tutta la settimana.

I funzionari sanitari hanno contato 11.677 nuovi risultati dei test COVID-19 nel censimento di oggi, per un tasso di positività in tutto lo stato superiore al 5%. Il tasso medio di positività dello stato su 7 giorni è del 5,1%, secondo il Dashboard dei dati COVID-19 delle Hawaii.