septiembre 18, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Le fintech affrontano il problema delle frodi sui prestiti agevolati da Covid

Le aziende fintech hanno più di cinque volte più probabilità di concedere prestiti “altamente loschi” per 780 miliardi di dollari, quasi cinque volte di più rispetto alle banche tradizionali. Programma di protezione del libro paga (PPP), come da ricerca pubblicato Martedì.

Nove dei primi dieci istituti di credito PPP con il più alto tasso di prestito losco sono società fintech: il resto opera come una società fintech, secondo uno studio condotto da ricercatori della McCobs School of Business dell’Università del Texas ad Austin.

In tutto, i ricercatori hanno scoperto che 1,8 milioni di prestiti PPP per un valore totale di 76,3 miliardi di dollari avevano proprietà sospette.

Il rapporto indica scappatoie normative e fallimenti di due diligence che hanno consentito prestiti loschi di denaro dei contribuenti volti ad aiutare i minimarket colpiti dalla pandemia.

Gli accademici hanno concluso: “Questi risultati evidenziano i costi significativi di una scarsa supervisione e la mancanza di ripercussioni negative sufficienti per mutuatari e istituti di credito a causa di pratiche di prestito PPP inadeguate”.

‘chiuso un occhio’

In particolare, il rapporto ha rilevato che i tre maggiori emittenti fintech di prestiti PPP – Cross River, Capital Plus e Harvest – avevano tutti “tassi elevati e crescenti” di segnalazioni errate e ciascuno ha ricevuto più di 900 milioni di dollari in commissioni di elaborazione. .

Gli autori hanno scritto che la vastità dei prestiti loschi da parte delle società fintech indica che “molti prestatori hanno incoraggiato o chiuso un occhio su tali prestiti o hanno avuto controlli lassisti”.

Cross River, Capital Plus e Harvest non hanno risposto alle richieste di commento.

READ  Bitcoin sale sopra $ 40.000 su Tweet di Elon Musk, MicroStrategy Plans

La Financial Technology Association, un gruppo commerciale del settore, ha difeso il ruolo del fintech durante la pandemia.

Benny Lee, CEO di Trade Group, ha dichiarato in una nota.

Lee ha anche puntato il dito contro gli istituti di credito tradizionali.

“Mentre le piccole imprese hanno lottato, molte grandi istituzioni finanziarie legacy si sono rifiutate di fornire prestiti alle imprese senza relazioni esistenti”, ha affermato nella nota.

Aziende fintech L’uso della tecnologia digitale per emettere prestiti, detenere depositi e fornire altri servizi bancari, di solito senza filiali bancarie fisiche. Questo nuovo modello si basa molto su algoritmi per lo screening delle domande di prestito e talvolta manca delle solide procedure di conformità su cui si basano le banche tradizionali. Le società fintech tendono anche ad affrontare una minore supervisione da parte delle autorità di regolamentazione.

“C’è un compromesso tra l’accesso rapido e facile ai fondi governativi e il potenziale di abuso”, ha detto in un’intervista Sam Krueger, uno degli autori dello studio e assistente professore di finanza presso l’Università del Texas ad Austin.

Per identificare potenziali frodi, gli accademici hanno cercato segnali d’allarme nelle domande di prestito PPP, comprese le aziende che non erano registrate, la presenza di molte aziende in un indirizzo di residenza, un compenso implicito insolitamente alto per dipendente e discrepanze significative nel numero di lavoratori Menzionato in applicazioni per altri programmi governativi.

Il Dipartimento di Giustizia ha avviato più di 70 procedimenti penali per presunte frodi di partenariato pubblico-privato.
Naturalmente, alcune società fintech hanno contrastato questa tendenza. La ricerca l’ha trovata Campo (menta) e instinto viscerale (INTU) Aveva tra i più bassi tassi di falsa dichiarazione tra tutti i finanziatori.

“Il prestito su Internet non sembra essere il problema di per sé”, afferma il rapporto. “Una cosa che distingue Square e Intuit è che hanno costruito relazioni con i clienti basate su un’ampia gamma di servizi di pagamento, contabilità, buste paga e altri servizi di supporto finanziario”.

READ  Il servizio di abbonamento a pagamento Twitter Blue è stato lanciato con funzionalità speciali

Auto di lusso, gioielli e altri oggetti acquistati con denaro PPP

Creato nel marzo 2020 con lo scoppio dell’epidemia, ha raggiunto il PPP più di 11 milioni di prestiti per un valore di quasi 800 miliardi di dollari Che il governo ha promesso tolleranza se il beneficiario ha usato una certa parte del denaro per pagare i lavoratori.

I pubblici ministeri federali stanno perseguendo dozzine di richiedenti che avrebbero approfittato del programma di emergenza.

Dall’avvio del PPP, il Dipartimento di Giustizia afferma di aver perseguito più di 100 imputati in più di 70 procedimenti penali relativi al programma. Il Dipartimento di Giustizia ha sequestrato più di 65 milioni di dollari di proventi in contanti da ciò che si dice sia stato ottenuto in modo fraudolento da fondi PPP. Gli attori hanno anche sequestrato immobili e beni di lusso acquistati con prestiti.

Le grandi compagnie petrolifere criticano Biden per essersi diretto all'OPEC per ottenere più greggio
Ad esempio, 22 persone sono state addebitate in uno schema PPP per un valore di 11 milioni di USD Usa i fondi di emergenza per acquistare auto di lusso, gioielli e altri oggetti personali.
La scorsa settimana, un uomo dello stato di Washington è stato È stato condannato a due anni di carcere Dopo essersi dichiarato colpevole di aver presentato nove richieste fraudolente di prestito di emergenza per oltre 1,1 milioni di dollari. I pubblici ministeri hanno affermato che sei di queste nove richieste sono state accolte.