agosto 8, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

L’avvertimento sul vaccino Omicron innesca nuove vendite globali

LONDRA (Reuters) – C’è stato un calo dei mercati azionari globali e una corsa per valute e obbligazioni più sicure martedì dopo il CEO del produttore farmaceutico Moderna. (mrna.o) Ha avvertito che è improbabile che i vaccini COVID-19 siano efficaci contro la nuova variante di Omicron.

Le principali borse europee sono scese dell’1,4% in anticipo, il petrolio è sceso del 3%, la valuta australiana, sensibile alla fiducia dell’economia globale, ha raggiunto il livello più basso in un anno, mentre lo yen giapponese, i titoli di stato tedeschi e l’oro sono aumentati. / FRX

«Non c’è mondo, credo, dove (l’efficacia) è la stessa», ha detto Stephan Bancel, presidente di Moderna, in un’intervista al Financial Times.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a reuters.com

«Penso che sarà una riduzione sostanziale. Non so quanto perché dobbiamo aspettare i dati. Ma tutti gli scienziati con cui ho parlato… come ‘Non andrà bene'» disse Bancello. Per saperne di più

I primi cali hanno significato che i mercati azionari europei hanno segnato un rimbalzo lunedì e sono stati al di sotto dei livelli raggiunti venerdì quando i trader hanno spazzato via quasi $ 2 trilioni di azioni globali nella traiettoria iniziale di Omicron.

Bancel aveva affermato in precedenza su CNBC che dovrebbe esserci maggiore chiarezza sull’efficacia dei vaccini COVID-19 contro Omicron in circa due settimane, ma che potrebbero volerci mesi per iniziare a spedire un vaccino riformulato progettato per la nuova variante.

«Non è una buona notizia, e viene da qualcuno che dovrebbe saperlo», ha detto Joe Caporso, analista valutario presso la Commonwealth Bank of Australia. «I mercati hanno reagito esattamente come ci si aspetterebbe».

READ  La Cina vieta le transessuali in TV, come parte della campagna per rafforzare la censura sociale: NPR

Il più ampio indice azionario globale di MSCI, che tiene traccia di 50 paesi (.MIWD00000PUS) È sceso dello 0,2% e si sta dirigendo solo verso il terzo mese rosso dell’anno. È aumentato di quasi il 14% nel 2021 mentre le azioni dei mercati emergenti sono aumentate (MSCIEF) Hanno perso quasi il 6%.

L’avversione al rischio ha colpito anche i mercati valutari con il dollaro USA che si è indebolito dello 0,3% rispetto ai suoi principali rivali. Il dollaro australiano è scivolato dello 0,65%, lasciandolo al minimo di 12 mesi di $ 0,7093, mentre lo yen giapponese – tradizionalmente considerato un rifugio sicuro dato il suo ruolo di valuta di finanziamento – si stava avvicinando al massimo mensile di 112,95 yen. / FRX

L’aumento del numero di casi di virus Covid-19
Un uomo guarda i monitor del mercato azionario a Taipei, 22 gennaio 2008. REUTERS/Nikki Loh/File Photo

colpo economico

C’erano anche molti dati da acquisire.

I dati ufficiali hanno mostrato martedì che l’attività nel settore dei servizi in Cina è cresciuta a un ritmo leggermente più lento a novembre, poiché il settore ha subito un colpo dalle nuove misure di blocco mentre le autorità si sono affrettate a contenere l’ultimo focolaio.

China Super Index CSI 300 (.CSI300) Ha chiuso in ribasso dello 0,4% mentre l’indice Hang Seng ha chiuso a Hong Kong (.HSI) È sceso di oltre l’1,5%, esacerbato dalla rottura di un forte livello di supporto tecnico di 24.000 punti, secondo gli analisti.

Sui mercati delle materie prime, i futures sul greggio Brent sono scesi di $ 2,32, o del 3,2%, a $ 71,12 al barile, dopo essere scesi al livello più basso da settembre.

Il rimbalzo dell’euro è continuato anche se la forte spesa dei consumatori ha dato impulso ai dati sul PIL italiano, un giorno dopo che l’inflazione tedesca ha raggiunto un massimo pluridecennale del 6% a/a. Per saperne di più

READ  60 años de fuertes lluvias en el sur de China

Presto arriveranno i dati dell’Eurozona. La moneta unica è stata vista l’ultima volta a $ 1,1350, in aumento rispetto al minimo di 17 mesi di $ 1,11864 la scorsa settimana, quando i responsabili delle politiche della Banca centrale europea hanno indicato che si aspettavano ancora un calo dell’inflazione.

Sebbene le preoccupazioni di Omicron significhino che il rendimento dei titoli tedeschi a 10 anni – considerato uno degli asset più sicuri al mondo – è sceso al livello più basso in poco più di una settimana a -0,345% ed è sceso di circa 2 punti base al giorno.

La maggior parte degli altri rendimenti benchmark a 10 anni della zona euro è scesa di un importo simile, mentre i rendimenti dei titoli del Tesoro USA a 10 anni sono scesi di 7,5 punti base a circa l’1,45%.

«Manteniamo la nostra opinione che il Consiglio direttivo della Bce aumenterà la sua pazienza con i tassi di interesse nella riunione di dicembre per considerare l’aumento dell’inflazione», hanno affermato gli analisti di Goldman Sachs in una nota.

Hanno aggiunto che ulteriori restrizioni mirate e regionali, piuttosto che blocchi generali, vedrebbero «un colpo economico cumulativo durante il quarto e il primo trimestre di circa lo 0,4% del PIL nella zona euro e lo 0,2% del PIL nel Regno Unito». potrebbe raddoppiare il danno.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a reuters.com

Segnalazione aggiuntiva di Scott Murdoch a Hong Kong; Montaggio di Peter Graf

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.