diciembre 5, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

L’auto si trasforma in un monumento parcheggiato in strada da 47 anni

  • Un’auto parcheggiata in una strada in Italia da circa 50 anni è diventata un’attrazione turistica.
  • Angelo Freecolent, 94 anni, ha parcheggiato la sua auto fuori dalla sua edicola nel 1974 e non si è mai mosso.
  • I funzionari della città ora hanno dovuto spostare l’auto poiché ostacolava il traffico e il traffico pedonale.

L’auto, parcheggiata in strada da 47 anni, secondo quanto riferito è diventata un’attrazione turistica e un punto di riferimento locale in Italia.

Nel 1974, Angelo Freecolend, ora 94, parcheggiò la sua auto all’edicola che correva con la moglie a Gonegliano. Bicchiere, E non è tornato.

Freecoland lasciò la sua Lancia fulva grigia per strada nel 1962 quando la coppia andò in pensione.

La piccola berlina a quattro porte è diventata un’attrazione sia per i turisti che per gli abitanti delle città che vengono a farsi dei selfie da postare sui social media. Questo veicolo ha un indicatore su Google Maps.

Il mese scorso Piro Carpello, candidato sindaco di Connecliano, è andato a farsi un selfie con Lancia Fulva.

«Ho gestito un’edicola sotto casa per 40 anni con mia moglie Bertila, che aveva dieci anni meno di me», ha detto Freeland al quotidiano italiano. La cassetta.

«Quando ho aperto l’attività, sono contento che ci fosse davanti la Lancia Fulvia perché avevo i giornali scaricati nel bagagliaio e poi li ho portati dentro».

Sua moglie, Bertilla Modolo, ha stuzzicato il giornale che Frecolent ama l’auto tanto quanto la sua seconda moglie.

Quasi cinque decenni dopo, i funzionari della città hanno deciso di spostare il veicolo, bloccando il traffico e il traffico pedonale, ha detto Il Gazzettino.

READ  Aecom sta lavorando al primo tentativo in Italia di realizzare una ferrovia a idrogeno

Il 20 ottobre l’auto è stata portata al Salone Auto e Moto de Epocha di Padova, dove è stata brevemente esposta con altre auto d’epoca, all’Italian Outlet. Virgilio Motori Segnalato.

Giovanni Burton, che opera nel settore dei veicoli meccanici ed è presidente del Serenissima Historic Car Club di Gonegliano, ha dichiarato a Virgilio Motori che «la storia della Fulvia è mondiale, e non possiamo ignorarla».

«Così è nata l’idea di portare l’auto nello showroom, dove molti potevano godersela».

Successivamente, l’auto verrà recuperata e collocata nel giardino della Charlotte Enological School di fronte alla casa di Angelo Freecolant, dove continuerà ad essere un punto di riferimento locale. Le coppie possono vederlo dalla loro finestra, ha detto Virgilio Motori.

La gente del posto ha detto che l’auto è diventata un simbolo della città.

Luca Zaia, 42 anni, ha raccontato al Gazzettino: «L’auto era parcheggiata lì quando sono andato a scuola».

Lancia è Fulvia Macchina famosa Dopo aver vinto il Campionato Internazionale Rally 1972.