noviembre 28, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

L’Austria ordina il blocco dei residenti che non hanno ricevuto il vaccino COVID-19

Il governo austriaco ha ordinato assicurazione nazionale Per le persone non vaccinate a partire dalla mezzanotte di lunedì per combattere l’aumento Corona virus Infezioni e morti.

La mossa impedisce alle persone non vaccinate di età pari o superiore a 12 anni di uscire di casa ad eccezione di attività essenziali come lavoro, fare la spesa o camminare o farsi vaccinare.

Le autorità sono preoccupate per l’aumento delle infezioni e dei decessi e che il personale ospedaliero non sarà presto in grado di gestire il crescente afflusso di pazienti COVID-19.

«Il nostro compito come governo austriaco è proteggere il popolo», ha detto domenica ai giornalisti a Vienna il cancelliere Alexander Schallenberg. «Quindi abbiamo deciso che a partire da lunedì… ci sarà una chiusura per chi non è vaccinato».

Vaccini Austria-Salute-Virus-Lock
Un manifestante tiene un cartello con la scritta «No alla vaccinazione obbligatoria» durante una protesta anti-vaccinazione a Ballhausplatz a Vienna, in Austria, il 14 novembre 2021, dopo il vertice sulla crisi della corona del governo austriaco.

GEORG HOCHMUTH / APA / AFP tramite Getty Images


L’agenzia di stampa APA ha riferito che la chiusura colpisce circa due milioni di persone nel Paese di 8,9 milioni di persone. Non si applica ai bambini di età inferiore ai 12 anni perché non possono ancora ricevere ufficialmente la vaccinazione.

L’arresto durerà inizialmente per 10 giorni e la polizia pattuglierà le persone all’esterno per assicurarsi che siano vaccinate, ha detto Schallenberg, aggiungendo che ulteriori truppe saranno assegnate alle pattuglie.

Le persone non vaccinate possono essere multate fino a 1.450 euro ($ 1.660) se violano il blocco.

L’Austria ha uno dei tassi di vaccinazione più bassi dell’Europa occidentale: solo il 65% circa della popolazione totale è vaccinato. Nelle ultime settimane, l’Austria ha dovuto affrontare un allarmante aumento dei contagi. Le autorità hanno segnalato 11.552 nuovi casi domenica; Una settimana fa si registravano 8.554 nuovi contagi giornalieri.

Nelle ultime settimane sono aumentati anche i decessi. Domenica sono stati segnalati 17 nuovi decessi. In tutto, secondo l’agenzia di stampa africana, il numero di morti a causa della pandemia in Austria ha raggiunto 11.706.

Il tasso di infezione per sette giorni è stato di 775,5 nuovi casi ogni 100.000 persone. In confronto, il tasso è a 289 nella vicina Germania, che ha già lanciato l’allarme per i numeri in aumento.

Schallenberg ha osservato che mentre il tasso di infezione di sette giorni per le persone vaccinate è diminuito negli ultimi giorni, il tasso è in rapido aumento per i non vaccinati.

«Il tasso per i non vaccinati è più di 1.700, mentre per i vaccinati è 383», ha detto il cancelliere.

Schallenberg ha anche invitato le persone vaccinate a ricevere una dose di richiamo, dicendo che altrimenti «non usciremo mai da questo circolo vizioso».

READ  Il dissidente dice che il principe saudita Mohammed bin Salman ha parlato di usare un anello avvelenato dalla Russia per uccidere il re