septiembre 25, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

L’Australia ha i suoi peggiori giorni di COVID quest’anno con milioni di persone bloccate

Membri dell’Australian Defence Force e della New South Wales Police Force pattugliano una strada nel sobborgo di Bankstown durante un prolungato blocco per frenare la diffusione della malattia da coronavirus (COVID-19) a Sydney, Australia, 3 agosto 2021. REUTERS/ Lauren Elliott

MELBOURNE (Reuters) – L’Australia ha registrato sabato un numero record di nuovi casi di coronavirus quest’anno, con gli stati più popolosi del Nuovo Galles del Sud, Victoria e Queensland che hanno riportato un totale di 361 casi del tipo delta altamente contagioso.

Con circa 15 milioni di persone nei tre stati, o il 60% della popolazione australiana, sotto stretto isolamento, il paese ha anche riportato cinque decessi correlati al coronavirus, uno dei più alti quest’anno.

Il Nuovo Galles del Sud ha avuto i suoi giorni peggiori di pandemia, segnalando 319 nuovi casi COVID-19 acquisiti localmente, con Sydney e i centri regionali vicini che si estendono entro 200 chilometri (120 miglia) dalla costa già con un ordine di soggiorno a casa di sei settimane. .

345 persone sono state ricoverate in NSW, 56 delle quali in terapia intensiva e 23 in ventilazione.

Le autorità del Nuovo Galles del Sud, che sono state riluttanti a mettere Sydney in isolamento, hanno affermato che il mancato rispetto delle regole è stato un problema.

“Quello che sta succedendo ora è che alcune persone non si conformano”, ha detto il ministro della Sanità del New South Wales Brad Hazzard.

“Resta a casa, questo è l’interruttore automatico. Resta a casa e fatti vaccinare”.

La vicina Victoria ha visto il più alto aumento giornaliero dei casi quest’anno, con 29 nuove infezioni, poiché lo stato rimane sotto un improvviso blocco di sette giorni imposto all’inizio di questa settimana, il sesto nello stato dall’inizio della pandemia.

READ  Kristina Tymanovskaya: la velocista olimpica bielorussa entra nell'ambasciata polacca dopo aver rifiutato di tornare a casa

Il premier del Victoria Dan Andrews ha esortato le persone a seguire le regole di salute pubblica che consentono ai residenti di lasciare le loro case solo per lavori essenziali, acquisti, cure, vaccinazioni o due ore di esercizio all’aperto.

“Questo tipo di delta si sta diffondendo molto velocemente”, ha detto Andrews. “Non abbiamo abbastanza persone vaccinate e finiremo con i giovani in ospedale, altrimenti sono sani. Il nostro sistema verrà bypassato se non lo teniamo sotto controllo”.

Il Queensland ha registrato 13 nuovi casi, tutti tranne uno dei quali è stato messo in quarantena, portando speranze di revocare il blocco di otto giorni in alcune parti dello stato come previsto domenica pomeriggio.

Con poco più di 36.000 casi di COVID-19 e 937 decessi, l’Australia ha evitato l’alto numero di altre nazioni sviluppate, ma i suoi numeri di vaccinazione sono tra i più bassi, con solo il 20% delle persone oltre i 16 anni vaccinate.

(Segnalazione di Lydia Kelly) Montaggio di Kenneth Maxwell e Simon Cameron Moore

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.