diciembre 2, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

L’Alaska ha riportato 11 decessi per COVID-19 e ricoveri ospedalieri quasi record martedì

di Notizie quotidiane di Anchorage

Aggiornato: 1 ora fa Inserito: 2 ore fa

L’Alaska martedì ha riportato altri 11 decessi correlati al virus, 753 nuovi casi di COVID-19 e ricoveri vicino a livelli record.

Il tasso di casi in Alaska negli ultimi sette giorni rimane il più alto del paese e circa cinque volte la media nazionale, secondo i dati di Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie.

Le morti riportate martedì erano di un uomo di Anchorage sulla cinquantina. Un uomo e una donna di Anchorage sulla sessantina; due donne e un uomo di Anchorage di 80 anni o più; Un uomo di Fairbanks sulla cinquantina; un uomo di Fairbanks di 80 anni o più; un uomo e una donna artici, entrambi settantenni; e un non residente sulla cinquantina a cui è stato diagnosticato il COVID-19 a Fairbanks.

[Alaska Railroad rescinds employee vaccine mandate just days after announcing policy]

Un totale di 688 residenti e 26 non residenti nello stato sono morti a causa del virus. Nell’ultima settimana, il tasso di mortalità dell’Alaska per 100.000 è stato il nono più alto tra gli stati degli Stati Uniti, ma guardando alla pandemia in generale, l’Alaska ha il quarto tasso di mortalità più basso nel paese, secondo il CDC. dati.

Mentre i numeri giornalieri dei virus dello stato si sono recentemente stabilizzati, i ricoveri e i decessi correlati al virus in genere arrivano poche settimane dopo un improvviso aumento dei casi e i funzionari ospedalieri affermano che potrebbero volerci settimane prima che il calo dei casi si rifletta nel numero degli ospedali.

A partire da martedì, gli ospedali hanno segnalato 234 pazienti COVID-19, tra cui 37 persone su ventilatori, un riflesso della tensione in corso sul sistema sanitario statale che ha portato alla rapida diffusione della variante delta negli ultimi mesi.

Circa il 64,8% degli abitanti dell’Alaska idonei ha ricevuto almeno una dose del vaccino e circa il 60% degli abitanti dell’Alaska idonei è considerato completamente vaccinato.

Martedì in tutto lo stato, il 9,32% dei test è risultato positivo in base a una media mobile di sette giorni.

[FDA advisers endorse reduced dose of Pfizer’s COVID-19 vaccine for kids 5 to 11]

READ  Vaccino mRNA influenzale Moderna testato in studi clinici