diciembre 5, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

La Strada Antartica termina su una spiaggia della Nuova Zelanda, a 3.100 miglia da casa: NPR

L’avventuroso pinguino Adélie è stato avvistato venerdì al largo della penisola di Banks in Nuova Zelanda dopo aver viaggiato dal suo habitat naturale in Antartide.

Alanah Purdy/Dipartimento della Conservazione della Nuova Zelanda/Reuters


Nascondi didascalia

Cambio didascalia

Alanah Purdy/Dipartimento della Conservazione della Nuova Zelanda/Reuters

L’avventuroso pinguino Adélie è stato avvistato venerdì al largo della penisola di Banks in Nuova Zelanda dopo aver viaggiato dal suo habitat naturale in Antartide.

Alanah Purdy/Dipartimento della Conservazione della Nuova Zelanda/Reuters

Questa settimana una spiaggia di Christchurch, in Nuova Zelanda, ha ricevuto un visitatore inaspettato, un percorso che ha percorso 3.100 miglia dalla sua nativa Antartide.

L’uccello è conosciuto come il pinguino di Adelia ed è il classico aspetto in bianco e nero. Questo esempio sembra essere la terza volta che il pinguino di Adelia raggiunge le coste della Nuova Zelanda.

Il primo avvistamento di un pinguino morto risale al 1962; Un uccello vivo è stato avvistato nel 1993.

Il Kaikoura Wildlife Hospital della Nuova Zelanda ha pubblicato su Facebook che i test sul pinguino hanno mostrato che era sottopeso e disidratato. L’uccello è stato nutrito con liquidi e succhi di pesce.

Il Dipartimento della Conservazione ha affermato di essersi preso cura del pinguino durante la notte prima di riportare l’animale in libertà nella penisola di Banks, sulla costa orientale dell’Isola del Sud, dove si trova Christchurch.

Giovedì, il dipartimento ha pubblicato su Facebook: «Questo uccello è molto lontano da casa ed era leggermente peggiorato quando è stato scoperto ieri su una spiaggia di Christchurch».

READ  Blinken definisce la mobilitazione in tribunale "antidemocratica", alcuni democratici spingono per essa

Non è chiaro perché questo particolare pinguino sia arrivato in Nuova Zelanda, ma se conosceva le radici della sua specie, è molto probabile che stesse tornando alla sua patria storica.

Gli scienziati hanno studiato la genetica 18 tipi Dai moderni pinguini È stato rivelato l’anno scorso che 22 milioni di anni fa i pinguini provenivano dalle coste dell’Australia e della Nuova Zelanda e dalle isole vicine del Pacifico meridionale.

un sito web Che classifica gli uccelli della Nuova Zelanda dice che più di un terzo della popolazione mondiale di pinguini di Adelia vive in russa di mare settore antartico.

Ma la sua popolazione è stata gravemente colpita dai cambiamenti climatici e dall’aumento delle temperature.

NASA Punti salienti di un documento scritto nel 2016 in Rapporti scientifici Mostra che circa il 30% delle attuali colonie di Adelia potrebbe diminuire entro il 2060 e circa il 60% della popolazione attuale potrebbe diminuire entro il 2099.