noviembre 27, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

La Polonia ha quasi raddoppiato il numero delle truppe al confine con la Bielorussia

Soldati dell’esercito polacco guardano davanti a un quartier generale della guardia di frontiera a Michalow, in Polonia, 11 ottobre 2021. REUTERS/Casper Pimple

VARSAVIA (Reuters) – Quasi 6.000 soldati polacchi stanno ora proteggendo il confine del Paese con la Bielorussia con rigide misure di sicurezza di fronte a un’ondata di immigrazione, ha detto martedì il ministro della Difesa polacco.

Il dispiegamento delle nuove forze segna una significativa espansione della presenza militare al confine, con il ministro della Difesa Marius Plastak che sabato ha portato il numero delle truppe a oltre 3.000.

«Circa 6000 soldati della 16a, 18a e 12a divisione servono al confine polacco-bielorusso», ha detto Blaschak in un tweet su Twitter.

«I soldati forniscono supporto alle guardie di frontiera proteggendo i confini del Paese e impedendo loro di attraversare illegalmente», ha aggiunto.

Lunedì, hanno detto le guardie di frontiera, ci sono stati 612 tentativi di attraversare il confine illegalmente.

La Commissione europea e Varsavia affermano che l’afflusso di migranti è stato coordinato dalla Bielorussia come una forma di guerra ibrida progettata per fare pressione sull’Unione europea per le sanzioni imposte a Minsk. La Bielorussia lo ha negato.

La Polonia ha dichiarato lo stato di emergenza nella regione e sta progettando di costruire un muro di confine. Per saperne di più

Il Parlamento ha anche approvato una legge che secondo i difensori dei diritti umani è volta a legittimare i respingimenti dei migranti attraverso i suoi confini in violazione degli obblighi del paese ai sensi del diritto internazionale. Per saperne di più

A partire da domenica, hanno detto le guardie di frontiera, ad ottobre ci sono stati circa 9.600 tentativi di attraversare il confine illegalmente.

READ  Il Vietnam scopre un nuovo sospetto coronavirus, una combinazione dei ceppi del Regno Unito e dell'India

Un numero crescente di migranti è arrivato anche in Germania e i media polacchi hanno riferito che il capo del sindacato di polizia tedesco aveva chiesto al ministro dell’Interno di ripristinare temporaneamente il confine con la Polonia per arginare il flusso di migranti.

Le autorità dello stato tedesco orientale del Brandeburgo, che ospita la maggior parte dei nuovi arrivati, hanno chiesto un’azione più dura contro il governo del presidente bielorusso Alexander Lukashenko.

(Segnalazione di Alan Sharlish). Montaggio di Angus McSwan

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.