diciembre 9, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

La maglia da calciatore più costosa non è come sembra

Quando Giorgio Armani non è impegnato con il lavoro diurno, lo si vede spesso guardare il calcio. Cristiano Ronaldo, David Beckham, Kakà, Erm, David James… sono apparsi tutti nelle campagne di Armani. Quando si tratta di abbigliamento sportivo formale, il marchio lo fa meglio di chiunque altro.

Quest’estate, il colosso del lusso italiano si è avvicinato al gioco dopo che il suo sottomarchio sportivo EA7 ha firmato una partnership con i leader della Serie A Napoli in quello che è stato annunciato come il primo crossover di lusso del suo genere. Sfortunatamente, tutto sembra non come sembra.

Ieri, utente Twitter Tweet incorporato Ha avanzato l’ipotesi che Kappa, fornitore delle divise della scorsa stagione, realizzi ancora le maglie nella stessa fabbrica, con il logo EA7 alla fine. Se vista fianco a fianco sotto, la teoria non sembra lontana. Da quello che possiamo capire, sembra che il Napoli abbia prodotto le proprie maglie con il marchio svizzero di abbigliamento sportivo Onis, che a sua volta ha copiato lo stesso stampo Kappa della scorsa stagione. Kappa potrebbe essere coinvolto in una certa misura nel processo – guarda come i pannelli della maglietta di Halloween 4 sembrano più o meno gli stessi.

Highsnobiety ha contattato EA7 per un commento.

Il Napoli non sarà la prima squadra di calcio a occuparsi del proprio equipaggiamento in casa, proprio come hanno fatto Rangers e Leicester City. Tuttavia, inizia a diventare un po’ nauseato quando leggi le affermazioni secondo cui Giorgio Armani ha disegnato le nuove camicie (puoi davvero dire questo del lavoro di copia e incolla?). Non solo, ma il prezzo è stato fissato a 125 euro. È come se le persone venissero indotte a pagare per una sorta di articolo premium che, in realtà, non lo è.

READ  Taima the Hawk stuzzica un tifoso dei Seahawks durante una partita contro i Rams

La maglia non sarebbe la prima volta che il presidente del club Aurelio De Laurentiis è stato coinvolto in polemiche. Il produttore cinematografico schietto è ben noto strane dichiarazioni.

Resta da vedere se l’EA7 avrà i mezzi e la tecnologia per produrre un kit per uno dei più grandi club italiani, nonostante il suo passaggio ad altri sport professionistici come il tennis. Durante il precampionato, il club ha giocato nei gironi della scorsa stagione per i quali erano stati registrati accordi di sponsorizzazione scaduti.

Se hai faticato a tenere il passo con il numero di sottosezioni nell’universo Armani, un rapido riassunto dei più importanti, almeno negli ultimi anni, va in questo modo: c’è Prive Armani, che rende la moda di fascia alta costosa. Dal tuo mutuo Giorgio Armani, l’originale gold standard di lusso; Poi Emporio Armani, una linea di prêt-à-porter popolare e leggermente più economica che si concentra sulle tendenze e sui clienti più giovani. Successivamente, affronti gentaglia come Armani: Exchange, che è solo a un clic di distanza su ASOS, e EA7, la linea sportiva che spesso finisce sullo scaffale di TJ Maxx. Attività imprenditoriali diverse dalla moda come hotel, cioccolatini e persino fiori.

Sono tempi interessanti per la sponsorizzazione tecnica della Serie A dopo Nike, ma si è tolta dal mercato (o Nixit, se si vuole). Questo apre opportunità per nuovi bambini. Speriamo solo che partano meglio di chiunque altro dietro l’impresa del Napoli.