enero 28, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

La Germania chiude tre centrali nucleari per passare alle energie rinnovabili

La Germania chiuderà tre delle restanti sei centrali nucleari venerdì mentre si sposterà dal nucleare a favore delle energie rinnovabili.

I reattori nucleari nelle città di Grohnde, Brokdorf e Gundremmingen saranno chiusi e scollegati la sera del 31 dicembre. Standard & Poor’s International, la produzione combinata dei tre impianti è stata di 4,2 gigawatt.

Come riportato da ReutersLa decisione della Germania di accelerare la sua transizione dall’energia nucleare è stata influenzata dal disastro nucleare del 2011 a Fukushima, in Giappone.

Le sei centrali nucleari tedesche hanno contribuito per circa il 12 percento alla produzione di elettricità del paese, rispetto al 41 percento delle energie rinnovabili, al 28 percento del carbone e al 15 percento del gas.

Gli ultimi tre impianti nucleari operativi – Isar 2, Emsland e Neckarwestheim II – dovrebbero chiudere entro la fine del 2022.

All’inizio di quest’anno, il governo tedesco ha fissato obiettivi climatici ambiziosi per aiutare a raggiungere la neutralità del carbonio entro il 2045. Il ministro tedesco dell’Economia e della protezione del clima, Robert Habeck, ha dichiarato in un’intervista di questa settimana che il governo mira ad aumentare il numero di turbine eoliche ogni anno di 1.000. 1.500.

Tuttavia, Habeck ha previsto anche la possibilità che ciò accada in Germania Manca l’obiettivo di riduzione delle emissioni di carbonio nel 2022.

«Anche per il 2023 sarà abbastanza difficile. Iniziamo con un grande arretrato», ha detto Habeck.

READ  Zara Rutherford è diventata la donna più giovane a fare il giro del mondo da sola