septiembre 17, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

La FAA cambia la definizione di astronauta, esclude Jeff Bezos e Richard Branson

Ironia della sorte, il 9 luglio, Blue Origin ha sottolineato le differenze tra il suo razzo New Shepard e l’aereo spaziale Unity 22 di Virgin Galactic, e come nessuno dei primi membri dell’equipaggio lo avesse fatto. “asterisco accanto al nome” E il titolo del cosmonauta, così come l’equipaggio di quest’ultimo. La differenza stava nel fatto che il New Shepard avrebbe volato sopra la Linea Karman, raggiungendo un’altitudine di 62 miglia (100 km). In confronto, Branson ha raggiunto solo 50 miglia (80 km), quindi lui Non sono stato davvero nello spazio.

Secondo la FAA, Bezos non ha il diritto di vantarsi come astronauta solo perché ha volato più in alto, quindi è meglio mettere di nuovo un asterisco. Nella sua prima revisione da quando ha creato il Commercial Astronaut Wings Program nel 2004, la Federal Aviation Administration (FAA) ha ristretto la definizione di “astronauta” Per escludere futuri miliardari la cui idea di esplorazione spaziale equivale a divertirsi nello spazio suborbitale.

Una delle condizioni affinché qualcuno possa ricevere le proprie ali da astronauta dalla FAA è viaggiare a 50 miglia (80 km) sopra la Terra, e Bezos e Branson l’hanno raggiunto entrambi. Ma la FAA ora dice che i potenziali astronauti dovrebbero essere “Attività di volo comprovate che erano necessarie per la sicurezza pubblica o che hanno contribuito alla sicurezza del volo spaziale umano”, Non soddisfa questa condizione. La modifica è entrata in vigore il 20 luglio, lo stesso giorno in cui Bezos ha effettuato il volo inaugurale di 11 minuti sul razzo riutilizzabile New Shepard.

Bezos e Branson hanno parlato molto di come sono stati lanciati nello spazio per il bene dell’umanità E forse, in un modo che non è stato ancora spiegato, ci aiuta a risolvere tutti i nostri problemi urgenti qui sulla Terra. Realisticamente, se questo è il caso, non sarà evidente per molti anni a venire, quando i viaggi nello spazio diventeranno la norma. In questo momento, entrambe le missioni erano solo un lancio di prova e Gite costose.

READ  Futures Dow: il rally del mercato continua a crescere davanti al presidente della Fed Powell; Salesforce guida 4 driver di profitto nelle regioni acquirenti

In quanto tale, la FAA non verrà assegnata Bezos o Branson le loro ali pionieristiche nello spazio in qualunque momento presto. È una buona cosa quindi che le loro aziende abbiano progettato le proprie, che hanno iniziato a indossare subito dopo l’atterraggio. Tuttavia, possono richiedere una suite onoraria di ali alla Federal Aviation Administration, ma al momento della stesura non è stata presentata alcuna domanda per loro conto.