agosto 13, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Joe Rogan: Nessun nuovo episodio per una settimana in cui il CEO di Spotify afferma di non avere alcun controllo editoriale

Visto la polemica sulla diffusione della disinformazione sul Covid-19 sul Joe Rogan competenza Podcast, nessun nuovo episodio caricato su Spotify.

Lunedì, il popolare conduttore ha pubblicato un video di scuse sulla piattaforma e sulla sua pagina Instagram, ma l’ultimo episodio andato in onda è stato il 27 gennaio.

I nuovi contenuti vanno in onda in genere quattro volte a settimana, con episodi spesso pubblicati dal martedì al venerdì.

Tuttavia, venerdì 28 gennaio, martedì 1 febbraio e mercoledì 2 febbraio sono trascorsi senza caricare nuovi episodi. Una nuova versione del podcast doveva essere rilasciata giovedì.

indipendente Ho contattato due volte Spotify per commentare l’apparente mancanza di nuovi contenuti da una delle loro star più grandi e controverse.

Il CEO di Spotify Daniel Eck ha detto ai suoi dipendenti del municipio che il gigante dello streaming non tiene d’occhio il suo host di podcast. Joe Rogan Si considera una piattaforma di distribuzione piuttosto che il suo editore, afferma un rapporto.

Sia i fan che i critici del podcast aspettano con impazienza il suo ritorno per vedere se ci saranno cambiamenti di tono o formato dopo la protesta e le scuse.

Esperienza Joe Rogan Ha 11 milioni di ascoltatori per episodio e, da quando è scoppiata la controversia sulla disinformazione di Covid, il signor Rogan ha promesso di cambiarne il contenuto andando avanti.

È stato promosso a un gruppo più ampio di ospiti e dice che farà del suo «miglior sforzo» per ricercare argomenti in modo più ampio prima di rilasciare interviste.

Il signor Rogan è stato attivo attraverso i suoi account sui social media negli ultimi giorni, twittando notizie sulle proteste dei camionisti in Canada e sul sistema di credito sociale cinese. Ha pubblicato video anche su Instagram.

READ  Kim Kardashian non sta costruendo un bunker in un bunker di Doomsday, dice Kri - Intendo una fonte segreta interna

La scorsa settimana, i leggendari musicisti Neil Young e Joni Mitchell hanno chiesto a Spotify di rimuovere il loro catalogo di brani dalla piattaforma, in segno di protesta diretta contro Mr. Rogan.

Altri artisti che hanno lasciato il palco includono Graham Nash dell’India e Ari e Nils Lofgren.