octubre 22, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Joanne Howard del Michigan ha un piano studentesco “versatile” per lo studente Moussa Diabatti

Indianapolis, Indiana – Pallacanestro persa nel Michigan Isaia fegato, ora membro dei Detroit Pistons, è arrivato quarto, lasciando spazio al grande attaccante Brandon Jones Per entrare molto probabilmente nel ruolo di partenza. Anche Wolverine ha visto il centro Austin Davis, che gioca all’estero, lascia il programma, creando un vuoto nel quinto posto di riserva dietro il secondo anno All-America Il cacciatore di Dickinson.

Questi pezzi in movimento significano che c’è una grande opportunità per il nuovo studente davanti Moussa Diabatti, uno dei due candidati a cinque stelle nella categoria di reclutamento Maize e Blue per il 2021. Giocando a centrocampo, Diabatti ha segnato una media di 14,1 punti, 7,5 rimbalzi e ha licenziato il 64% del campo mentre Bradenton (Florida) ha aiutato l’IMG Academy a segnare 21-3.

Ma il piano era di approfittare di Diabate alle quattro e alle cinque, ed è esattamente quello che è un allenatore Joanne Howard Determinato a fare questa stagione.

“Giocherà diverse posizioni per noi – lo metterò lì”, ha rivelato Howard al Big Ten Media Day.

CORRELATO: Hunter Dickinson ed Eli Brooks rivelano i nuovi arrivati ​​notevoli al campo pre-stagione

CORRELATO: Cinque cose che abbiamo imparato da Joan Howard del Michigan al Big Ten Media Day

Il nuovo giocatore di basket dei Michigan State Wolverines, Moussa Diabate, è stato selezionato per la partita McDonald’s All-America ma la competizione è stata annullata. (Foto AP)

“Potrebbe finire per giocare un po’ in avanti, chi lo sa? Può farlo. Ma può sicuramente proteggere da uno a cinque. Ma in attacco giocherà più posizioni, perché il suo gioco ha dimostrato di essere molto versatile”.

READ  Si svolge l'evento Giants vs. Dodgers NLDS, Kamala Harris ha scelto la sua parte

Negli ultimi mesi dall’arrivo in estate, Diabatti ha imparato da Dickinson, la top ten dell’anno che ha deciso di tornare a scuola dopo aver esplorato il processo di draft NBA.

“È molto prezioso per entrambi”, ha detto Howard della competizione in pratica. “È fantastico che Moses, essendo un giovane che vuole migliorare, ami fare domande e voglia essere in grado di fare la transizione in cui può aiutare la squadra. È fantastico avere un ragazzo come Hunter a cui puoi rispondere a molte domande , ottieni la sua esperienza come studente Nuovo al basket universitario e alla Big Ten Conference.

“E poi anche gareggiare in allenamento. Puoi solo migliorare in questo modo. Moses è il ragazzo la cui bocca sta diventando acquosa per sempre più conoscenza. Lo vuole. Un uomo come quello, vuoi. Coach, ti piace – uomo, che fa sempre domande e vede come può migliorare”.


Ottieni la lista!  Fai clic su questa immagine per iscriverti alle ultime notizie del Michigan consegnate direttamente nella tua casella di posta!
Ottieni la lista! Fai clic su questa immagine per iscriverti alle ultime notizie sul Michigan consegnate direttamente nella tua casella di posta!

Diabati si adatta bene al livello universitario. Nato a Parigi, in Francia, ha trascorso i suoi quattro anni da junior in quattro diverse scuole superiori e non è stato in grado di tornare a casa per visitare la sua famiglia l’anno scorso durante la pandemia di COVID-19.

Questo lo ha costretto a crescere rapidamente e, cosa più impressionante, non ha influito sul suo morale alto, sulla motivazione e sull’etica del lavoro.

“Mosè ha fatto un ottimo lavoro adattandosi alla vita del college ad Ann Arbor”, ha detto Howard. “E penso che parte di ciò abbia a che fare con il fatto che è molto maturo e ha abbracciato anche la cultura. Non ha mostrato alcuna resistenza. Per me, trasferirmi e trasferirmi in un altro paese e un diverso livello di istruzione, la sua transizione è stata fluida come lui, perché ha accettato e non ha paura di chiedere aiuto”.

READ  Ibrahimovic non giocherà con la Juventus - allenatore

“Ho sempre parlato con i nostri studenti-atleti: è coraggiosa quando ti offri e chiedi aiuto, e non aver paura di chiedere aiuto; la incoraggio sempre. Come allenatore e genitore, i nostri ragazzi hanno bisogno sapere che hanno il potere di usare la loro voce Allenarsi dicendo: “Aspetta, aspetta. Che cosa hai detto qui?”

Howard ha detto che questa situazione aiuta a dare il tono ad altri nuovi studenti, che stanno entrando bene, e il team ha sviluppato una mentalità molto collaborativa mentre si allena a vicenda.

• Parla di questo articolo all’interno il Castello

• Guarda i nostri video e Iscriviti al nostro canale YouTube

• ascolta e Iscriviti al nostro podcast su iTunes

• Scopri di più sulle nostre pubblicazioni cartacee e digitali, mannaro

• Iscriviti al nostro sito Newsletter giornaliera E avvisi sulle ultime notizie

• Seguici su Twitter: Tweet incorporatoe Tweet incorporatoe Tweet incorporatoe Tweet incorporatoe Tweet incorporatoe @Anthonytrum e Tweet incorporato

Come noi Sito di social network Facebook