agosto 3, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Jeremy Togu ha lavorato duramente, ma invano

L’attaccante Jeremy Toku ha lavorato duramente a partire dai primi undici con i Red Devils nella sua prima partita e venerdì ha regalato una brillante prestazione a Monaco di Baviera, ma non è riuscito a trovare la chiave per una difesa italiana.

Toku, che gioca per la squadra di Rennes in Francia, ha dichiarato dopo la partita, conclusasi con una vittoria per 1-2 per l’Italia, “Sono stato felice di iniziare, ho avuto la possibilità”.

Toku ha preso il suo posto nella formazione iniziale quando il capitano Eden Hazard ha lasciato la panchina a causa di un infortunio. “Sono contento di essere riuscito a creare un rischio e delle opportunità. Ho cercato di aiutare la squadra – ha detto il 19enne -. È davvero un peccato che Eden non abbia potuto giocare. Non è una cosa quando è in campo. “

“Naturalmente siamo rimasti molto delusi dopo la sconfitta”, ha detto il giovane, forzando un rigore alla fine del primo tempo. “Chi mi conosce sa che non cadrò per niente. Se riesco a stare in piedi, lo faccio.”

Durante le fasi di tintura del gioco, Togu ha effettuato un felice triplo passaggio in solitaria e alcuni difensori italiani, purtroppo, la palla è volata sopra la croce italiana.

Al fischio finale, fu confortato da Romelu Lukaku. “È una persona importante nella squadra”, ha detto Toku. “Parla molto e comunica. Da adolescente, mi ha aiutato molto dentro e fuori dal campo. “

Orari di Bruxelles