octubre 18, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Jamie Lee Curtis batte le tendenze della chirurgia plastica: filler, procedure “cancellano generazioni di bellezza”

Jamie Lee Curtis Lei era lì e l’ha fatto, e non lo fa mai più. Chirurgia plastica, cioè.

Il “HalloweenÈ diventata un’icona schietta in una nuova intervista sulla sua carriera decennale nel cinema, su come mantiene privata la sua vita personale nonostante la fama e su cosa pensa veramente degli standard di bellezza odierni a Hollywood.

Alla domanda sull’altezza in chirurgia plastica Directions, ha ammesso l’attrice 62enne, è un percorso che non riprenderà mai più.

“Ho provato la chirurgia plastica e non ha funzionato. Mi ha reso dipendente dal Vicodin. Sono un 22 sobrio ora”, ha condiviso Curtis con compagnia veloce.

Chrissy Teigen afferma di aver rimosso il grasso dalle guance: “Nessuna vergogna nel mio gioco”

“L’attuale tendenza di filler e procedure, questa ossessione per il filtraggio e le cose che facciamo per mettere a punto il nostro aspetto su Zoom stanno portando via generazioni di bellezza. Una volta che si scherza con il viso, non si può tornare indietro”.

Jamie Lee Curtis ha raccontato cosa pensa veramente della chirurgia plastica e delle tendenze dei social media di oggi.
(Evan Agostini/Invision/AP)

L’attrice si sta preparando per l’uscita di Halloween Kills, che uscirà il 15 ottobre. Ha ammesso che anche se è nel settore da molto tempo, sta appena iniziando a lasciarsi andare.

“Il mio lavoro creativo avviene ed è tutto perché sto finendo il tempo. Il mio motto è: ‘Se non ora, quando?’ Se non io, chi? “Ora, vado dietro a tutto e continuo a farlo.”

L’attrice e la produttrice hanno anche discusso della sua formula per mantenere privata la sua vita personale. Nonostante la sua presenza sui social media, ha affermato di essere selettiva su ciò che condivide con gli estranei.

READ  Matt Amodio atterra nel secondo più lungo "Jeopardy! serie di vittorie

Claire Crowley si sottopone a un intervento chirurgico per rimuovere le protesi mammarie: “Siamo fatte perfettamente come siamo!”

“Uso i social per vendere cose e amplificare le cose a cui tengo. Punto. Il resto è cancro. Non ho mai letto un solo commento. Penso di poter fare il mio lavoro e avere una vita privata. Credo nella separazione di chiesa e stato non credo di dover nulla a nessuno solo per finire il mio lavoro”. “Non ho alcuna relazione perché sono una persona normale. Vivo una vita molto riservata. Non mi interessa il tribunale. Quando hai l’età di me, finisci per fare una vasta gamma di affari, se sei abbastanza fortunato.”

La star di

La star di “Halloween Kills” è diventata dipendente dal Vicodin dopo essersi sottoposta a un intervento di chirurgia plastica.
(Todd Williamson/NBC/NBCU Photo Bank tramite Getty Images)

Clicca qui per iscriverti alla nostra newsletter di intrattenimento

Tuttavia, Curtis fa appello tanto alla fascia demografica più giovane quanto alla sua generazione. La star ha lanciato la sua società di produzione ed è un’autrice per bambini libriE un altro in arrivo.

Quando ‘Halloween’ uscirà, sarò la ragazza copertina AARP, e [at the same time], sto ancora scrivendo libri per bambini piccoli: un nuovo libro uscirà nel 2023. Ho sicuramente controllato alcune caselle demografiche, ma non c’era alcun piano”, ha spiegato.

CLICCA QUI PER L’APP FOX NEWS

Né Curtis è impenitente quando si tratta di fare le cose che vuoi fare al di fuori del lavoro. Sebbene abbia ammesso di aver passato Tik Tok di tanto in tanto, ha avvertito che i social media rappresentano un “vero pericolo per i giovani”.

READ  Guanto Freddy Krueger, all'asta la maschera di Michael Myers

“È come regalare una motosega a un bambino. Non conosciamo l’impatto longitudinale, mentale, spirituale e fisico, su una generazione di giovani tormentati dai social media, a causa dei confronti con gli altri. Tutti noi anziani la gente sa che questa è una bugia”, ha detto.