enero 28, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Intel prevede di rendere pubblico il modulo per auto a guida autonoma di Mobileye

6 dicembre (Reuters) – Intel Corp (INTC.O) Lunedì, ha detto che prevede di lanciare l’unità di auto a guida autonoma di Mobileye negli Stati Uniti a metà del 2022, un accordo che potrebbe valutare l’unità israeliana a oltre $ 50 miliardi, ha detto a Reuters una persona che ha familiarità con la questione.

Il gigante dei chip Intel, il più grande datore di lavoro nell’industria high-tech israeliana con quasi 14.000 dipendenti, prevede di mantenere il team esecutivo di Mobileye e mantenere la proprietà di maggioranza dell’unità dopo la sua nuova offerta pubblica iniziale (IPO) di azioni Mobileye.

Intel non ha intenzione di cedere o rinunciare alla proprietà di maggioranza di Mobileye, la società Lei disse in una dichiarazione, aggiungendo che continuerà a fornire risorse tecniche alla casa automobilistica.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a reuters.com

Il CEO di Mobileye, Amnon Shashua, ha dichiarato in una dichiarazione che la partnership continua a generare forti entrate insieme a un flusso di cassa gratuito per Mobileye che consente finanziamenti per lo sviluppo di veicoli autonomi.

«Amnon e io abbiamo stabilito che l’IPO offre la migliore opportunità per sfruttare il track record di innovazione di Mobileye e sbloccare valore per gli azionisti», ha affermato il CEO di Intel Pat Gelsinger nella dichiarazione.

Gelsinger è stata messa sotto pressione da investitori attivisti come Third Point LLC per prendere in considerazione la possibilità di disaccoppiare le sue costose operazioni di produzione di chip, anche se l’azienda cerca di espandere la sua capacità di produzione avanzata di chip negli Stati Uniti e in Europa a causa di una carenza globale di semiconduttori. Per saperne di più

READ  Il caos continua con le cancellazioni dei voli mentre le compagnie aeree incolpano il tempo, Omicron

Intel ha acquistato Mobileye per 15,3 miliardi di dollari nel 2017, mettendolo in diretta concorrenza con la rivale Nvidia Corp (NVDA.O) e Qualcomm Inc (QCOM.O) Sviluppare sistemi driverless per case automobilistiche globali.

Case automobilistiche, inclusa General Motors (GM.N), roccaforte (FN) e Toyota (7203.T), sta correndo per passare dalla configurazione a benzina a quella completamente elettrica e ha investito molto in modelli dotati di funzionalità come la tecnologia di assistenza alla guida e la guida autonoma.

Mobileye, fondata nel 1999, ha adottato una strategia diversa da molti dei suoi concorrenti di auto a guida autonoma, con un sistema basato su telecamera esistente che assiste le auto con il cruise control adattivo e l’assistenza al cambio di corsia. Per saperne di più

La società alla fine prevede di costruire il proprio sensore lidar per aiutare le sue auto a dipingere un’immagine 3D della strada e utilizza moduli lidar di Luminar Technologies. (LAZR.O) nel frattempo sul suo asse automatizzato iniziale.

Sebbene di proprietà di Intel, Mobileye non ha mai utilizzato le fabbriche Intel per realizzare i suoi chip, affidandosi invece alla Taiwan Semiconductor Manufacturing Co. (2330.TW) Finora per tutti i chipset «EyeQ».

Il Wall Street Journal ha riportato per primo l’intenzione di Intel di quotare le azioni.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a reuters.com

Segnalazioni aggiuntive di Stephen Neelis a San Francisco, Akrit Sharma, Janavi Nidomulu e Bhargav Acharya a Bengaluru; Segnalazione aggiuntiva di Sneha Bhumik. Montaggio di Devika Siamnath, Rashmi Aish, Sonya Hipstill e Sriraj Kalovila

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.