enero 26, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

In Italia il presepe galleggiante porta a Venezia la magia del Natale

Il presepe galleggiante di Burano torna nel periodo natalizio.

È il secondo anno consecutivo che viene allestito un presepe galleggiante intorno all’isola di Purano, a nord del Lago di Venezia.

La magica scena con 62 forme in legno che rappresentano figure e animali della Natività si trova sotto il mare aperto senza alcun ostacolo al traffico delle barche.

Il 7 dicembre, la Natività è stata creata dal locale Francesco Orazio, un commerciante di verdure nel commercio ma un artista nel cuore, che ha disegnato e dipinto a mano ogni figura.

Ci sono voluti due giorni per Oracio e suo fratello per impostare l’installazione, assicurandosi che la forma di ogni compensato fosse fissata con un calcio e ancorata al pavimento della piscina collegata da corde.

Orazio quest’anno non ha rischiato La tempesta è stata spazzata via Le sue opere lo scorso Natale hanno sparso dozzine di immagini di lui in tutta la piscina.

Alla fine, grazie all’aiuto dei marinai locali e alle sue abilità artigiane, Orazio ha potuto ricreare la sua Natività per la Befana il 6 gennaio.

Quest’anno la scena sacra, satura di cammelli, pecore e pastori, si espande per oltre 150 metri d’acqua, facendo già notizia a livello internazionale.

Molte persone vengono alla barca ogni giorno per due ore magiche – per vedere le immagini delle gambe che sono proprio nell’acqua.

Immagine di copertina di Alessandro Tagliabedra

READ  Biz Buzz: il pop-up di ghiaccio italiano della famiglia Ammon è ora in attività tutto l'anno