septiembre 28, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Il tribunale britannico si prepara a pagare 14 miliardi di dollari in un’azione legale collettiva contro MasterCard

  • Approvata la prima class action britannica per i consumatori
  • Le obiezioni al caso sono state ribaltate dalla Corte suprema del Regno Unito a dicembre
  • I ricorrenti affermano che MasterCard ha citato in giudizio 46 milioni di persone

LONDRA (Reuters) – Un tribunale di Londra ha approvato mercoledì un’azione legale collettiva del valore di oltre 10 miliardi di sterline (14 miliardi di dollari in più) contro il processore di pagamenti globale MasterCard. (Una gamba) I pubblici ministeri hanno detto che potrebbe autorizzare 46 milioni di adulti britannici con quasi 300 sterline ciascuno se ci riuscisse.

La prima class action britannica per i consumatori, intentata dall’ex difensore civico finanziario Walter Merricks, avrebbe dovuto essere confermata dalla Corte d’appello della concorrenza (CAT), dopo che la Corte suprema del Regno Unito ha annullato le sue obiezioni a dicembre. Leggi di più

La decisione di autorizzare finalmente il caso quinquennale come azione collettiva stabilisce lo standard per una serie di altre azioni collettive proposte che si sono bloccate sulla sua scia.

“MasterCard ha fatto di tutto per cercare di impedire che questa accusa andasse avanti, ma i suoi sforzi oggi sono falliti”, ha affermato Merricks in una nota.

“La decisione del tribunale annuncia l’inizio di un’era di class action incentrata sul consumatore che aiuterà le grandi aziende a rendere conto in aree che contano davvero”.

Mastercard ha affermato che le “false” accuse sono guidate da avvocati e sostenute da organizzazioni che sono “principalmente concentrate sul fare soldi per se stesse”.

Merricks sostiene che Mastercard abbia addebitato commissioni di “cambio” eccessive – le commissioni che i rivenditori pagano alle società di carte di credito quando i consumatori utilizzano una carta per fare acquisti – tra maggio 1992 e giugno 2008 e che tali commissioni sono state trasferite ai consumatori quando i rivenditori hanno aumentato i prezzi.

READ  Le azioni di TSMC vacillano poiché le preoccupazioni sui margini superano la forte domanda

Ma Merex non è riuscita ad ampliare la portata del caso aggiungendo alla richiesta il patrimonio e l’interesse composto del defunto. Ciò ha ridotto la dimensione della richiesta a circa 10 miliardi di sterline, ha affermato Mastercard. I ricorrenti hanno stimato l’importo in 15 miliardi di sterline.

“La decisione odierna riduce il valore di questa falsa affermazione di oltre il 35%”, ha affermato Mastercard in una nota.

“MasterCard è fiduciosa che una revisione dei fatti chiave nei prossimi mesi ridurrà significativamente le dimensioni e l’applicabilità della richiesta”.

(dollaro = 0,7265 sterline)

(Segnalazione di Kristen Ridley) Montaggio di Steve Orlovsky

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.