enero 22, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Il tasso di positività LI aumenta con l’apertura di nuovi siti di test

Questa storia è stata menzionata prima John Asburye Matteo Chasee Matt Clarke Lisa L Colangelo e Joey Tyrrell. Scritto da Colangelo.

Mentre i distretti scolastici intorno a Long Island aspettano che i kit di test COVID-19 a casa arrivino dallo stato, martedì sono stati aperti nuovi siti di test personali nelle contee di Suffolk e Nassau nel tentativo di soddisfare la crescente domanda.

Long Island è stata duramente colpita dall’ondata invernale di casi di coronavirus, alimentata dalla variante altamente contagiosa di Omicron. L’isola ha costantemente registrato la media di sette giorni più alta dello stato di nuovi casi positivi.

La tendenza è proseguita lunedì, secondo i dati dell’ufficio del governatore Cathy Hochhol, con la media di sette giorni di casi positivi a Long Island che si è attestata al 16,26%, rispetto al 15,42% di domenica e al 14,79% di sabato.

I dirigenti scolastici di Long Island, preoccupati per il ritorno degli scolari alle lezioni dalla ricreazione della prossima settimana, hanno detto martedì che stanno aspettando ulteriori indicazioni sui test. Hochul ha detto lunedì che circa 3 milioni di kit COVID-19 saranno distribuiti a casa in tutto lo stato.

«La mia speranza è che l’ufficio del governatore, il dipartimento della salute della contea di Nassau e il BOCES di Nassau possano assistere i distretti scolastici nell’arduo compito di presentare questo problema con un piano in atto in modo che tutti possano farlo in modo efficiente e con successo», ha affermato Michael Haynes, sovrintendente delle scuole di Port Washington.

I kit di test rapidi a domicilio saranno distribuiti su base continuativa, direttamente ai distretti scolastici, tramite BOCES o attraverso le contee, nelle prossime settimane all’arrivo delle spedizioni, ha affermato Jordan Guerrein, direttore delle comunicazioni per il dipartimento di stato. Lo hanno detto martedì pomeriggio i servizi di sicurezza e di emergenza.

Guerrein ha detto che ogni studente dovrebbe ricevere un set, che contiene due test.

«I kit saranno distribuiti direttamente a BOCES in tutto lo stato e si prevede che BOCES distribuirà questi kit nelle aree in cui servono», ha affermato Guerrein in una nota. «Le scuole e le altre aree non servite da BOCES riceveranno i kit direttamente o tramite i dipartimenti sanitari della contea».

READ  La Securities and Exchange Commission (SEC) ha appena approvato la cosa più vicina a un ETF Bitcoin statunitense che puoi acquistare, proprio ora | Notizie sulla valuta | Notizie finanziarie e commerciali

Funzionari statali hanno affermato che Long Island dovrebbe ottenere più di 420.000 test entro la fine della settimana, secondo Robert Dillon, area manager per Nassau BOCES.

La scorsa settimana, il dipartimento della salute della contea di Suffolk ha ricevuto più di 60.000 scatole di kit di test rapidi iHealth, che includono due test per scatola, dallo stato per la distribuzione alle scuole. I funzionari hanno detto martedì di aver contattato le scuole la scorsa settimana.

«In questo momento, il dipartimento della salute della contea di Suffolk prevede di iniziare a distribuire 60.249 kit ricevuti alle scuole la prossima settimana in base al numero di scuole», ha detto la portavoce Grace Kelly McGovern. «Per qualsiasi altro test a domicilio oltre a quello che è già stato ricevuto per le scuole, siamo in attesa di informazioni e forniture dallo Stato».

Nuovi siti di test a Long Island

Martedì sono stati aperti nuovi siti di test a Long Island, con altri da aprire nelle prossime settimane.

Martedì mattina, una lunga fila di auto si è messa in fila per il primo giorno di un test drive al Christopher Morley Park di Roslin, gestito da Northwell Health, il più grande fornitore di assistenza sanitaria dello stato.

Megan Clark, un’insegnante di Manhasset, ha detto di essere arrivata al sito martedì mattina ed è stata in grado di fare un test entro cinque minuti, dopo aver visto i centri di assistenza urgenti pieni. Ha detto che voleva fare il test dopo che alcuni membri della famiglia sono risultati positivi dopo Natale.

«Mi ci sono voluti tre minuti per fare il test», ha detto. «Volevo assicurarmi che tutto andasse bene prima del nuovo anno». «Abbiamo tenuto l’incontro per la famiglia più stretta a Natale, e uno di loro è ancora positivo. Non c’è filastrocca o motivo. È il mondo spaventoso in cui viviamo. È spaventoso perché lavoro in classe e voglio tenere i bambini al sicuro e tenete aperte le scuole».

Funzionari di Northwell hanno affermato che Christopher Morley Park e un altro sito aperto martedì, di fronte al Beconic Bay Medical Center di Riverhead, possono ospitare fino a 500 persone al giorno.

I test PCR rapidi autonomi vengono eseguiti da persone nelle loro auto e restituiti ai funzionari sanitari, che di solito possono elaborare il risultato il giorno successivo utilizzando il programma di test Lab Gold di Northwell.

READ  Un uomo si lancia da un aereo passeggeri all'aeroporto internazionale Sky Harbor di Phoenix

Si prevede che altri siti di test verranno aperti entro la settimana.

I funzionari della contea di Suffolk hanno affermato che i test saranno disponibili mercoledì al campo 8 dell’Hecksher State Park sull’East Islip. Quando sarà completamente operativo, ha affermato la contea, il sito sarà aperto dal lunedì al giovedì dalle 8:00 alle 16:00 e sarà in grado di gestire 1.000 test al giorno.

Il Red Creek Park di Hampton Bays fornirà i test richiesti alla scuola e alla comunità solo il lunedì, a partire dalla prossima settimana, dalle 10:00 alle 18:00 e con una capacità di 500 test al giorno.

Inoltre, c’è un sito al Cathedral Pines County Park in Central Island offrirà test martedì e venerdì dalle 8:00 alle 16:00. Questa sede apre il 4 gennaio e può richiedere fino a 500 test al giorno.

Due siti statali precedentemente annunciati sono stati aperti mercoledì, all’IBEW Local 25 a Hauppauge e al Kennedy Memorial Park a Hempstead.

I casi di COVID-19 sono ancora alti

Lo stato ha registrato lunedì 40.780 nuovi risultati positivi per COVID-19 da 210.996 test. Più di 6.000 di questi casi erano a Long Island, con 3.523 a Nassau e 2.811 a Suffolk.

Lunedì sono stati segnalati 77 nuovi decessi per virus, di cui quattro a Nassau e sette nel Suffolk.

I dati dello stato mostrano anche che la variante dell’omicron comprende il 73,3% delle sequenze caricate da campioni di COVID-19 a New York tra il 14 e il 27 dicembre.

Nel frattempo, Northwell Health ha affermato di avere 831 pazienti COVID-19 in 19 ospedali in tutto lo stato, ovvero circa il 24% della sua capacità di 3.400 posti letto, ha affermato il dott. Matthew Harris, direttore medico del programma vaccinale di Northwell Health e medico di emergenza pediatrica presso l’ospedale. Cohen Children’s Medical Center di New Hyde Park.

Un anno fa, ha detto Harris, circa 1.000 pazienti a Northwell sono stati ricoverati in ospedale. Undici ospedali si trovano a Northwell, a Long Island.

Funzionari sanitari statali hanno avvertito di un numero crescente di bambini ricoverati in ospedale a causa del COVID-19, soprattutto in città e nelle aree circostanti. Il numero è aumentato in tutto lo stato da 70 ricoveri negli ospedali pediatrici tra il 5 e l’11 dicembre ad almeno 184 per la settimana del 19 dicembre. Le statistiche complete per questa settimana devono ancora essere conteggiate, hanno detto i funzionari.

READ  Mercati europei positivi nonostante le preoccupazioni di Omicron Covid

New York City ha rappresentato 109 dei casi.

A partire da domenica, gli ospedali di Long Island avevano 15 pazienti COVID-19 di età compresa tra 4 e 7 anni fino a 19 anni, secondo i dati statali.

Il numero di bambini ricoverati è quadruplicato, ha detto Harris, negli ospedali Northwell di Long Island e New York.

«La maggior parte dei pazienti ha meno di cinque anni e non è eleggibile per il vaccino, e abbiamo molti bambini malati in terapia intensiva, e molti di loro hanno malattie di base», ha detto Harris. «Il numero di bambini visti nei pronto soccorso e nei centri di cure urgenti con diagnosi di COVID-19 è salito alle stelle negli ultimi giorni».

I pazienti più malati non sono immunizzati o sono stati parzialmente vaccinati, ha detto Harris. Coloro che sono stati completamente vaccinati e potenziati hanno avuto la massima protezione contro l’omicron, ha affermato.

Harris ha incoraggiato chiunque si sentisse male a sottoporsi a un test per identificare il COVID-19 rispetto al mal di gola o all’influenza.

«Molte malattie infettive non si diffondono a macchia d’olio come Omicron», ha detto Harris. «Penso che abbiamo avuto un’esplosione nell’omicron nelle ultime due settimane… Siamo ancora in salita e i test aiutano a ridurre il numero di persone che si ammalano inutilmente».

Iscriviti per ricevere avvisi di testo su COVID-19 e altri argomenti su newsday.com/text.

cosa sai

Siti di test COVID-19 a Long Island:

Apertura mercoledì:

  • Hecksher State Park, campo 8, East Islip. Quando sarà completamente operativo, sarà aperto dal lunedì al giovedì dalle 8:00 alle 16:00 e sarà in grado di gestire 1.000 test al giorno.
  • IBEW Local 25, Hauppauge. Quando sarà pienamente operativo, sarà aperto dal lunedì al sabato dalle 8:00 alle 18:00
  • Kennedy Memorial Park, Hempstead. Sarà aperto dalle 9:00 alle 19:00 dal lunedì al venerdì e il sabato dalle 9:00 alle 17:00

Lunedì di apertura:

  • Parco dell’insenatura rossa, baie di Hampton. Per il test scolastico e comunitario richiesto. Lunedì sarà aperto dalle 10 alle 18 e sarà in grado di gestire 500 test al giorno.

Inaugurazione il 4 gennaio:

  • Parco della contea dei pini della cattedrale, isola centrale. Sarà aperto il martedì e il venerdì dalle 8:00 alle 16:00. Il sito sarà in grado di gestire fino a 500 test al giorno.