octubre 18, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Il rallentamento della posta del servizio postale USPS provoca una causa da parte di 20 procuratori generali dello stato

Controverso servizio postale statunitense Più lentamente Dalla consegna della posta iniziata il 1 ottobre, ha provocato un contraccolpo da parte di 20 pubblici ministeri. Giovedì, funzionari statali – dalla California a New York – causa Postal Regulatory Commission, sostenendo che la Federal Oversight Agency non aveva esaminato completamente il piano su larga scala prima che l’USPS procedesse con esso.

La Postal Regulatory Commission, o Repubblica popolare cinese, è un’agenzia federale indipendente che sovrintende alle operazioni del servizio postale. La causa sostiene che la Repubblica popolare cinese abbia esaminato solo una piccola parte di un piano decennale ideato dal direttore generale delle poste Louis Deguy, che secondo la denuncia “cambierà quasi ogni aspetto del servizio postale”.

La Repubblica popolare cinese ha dichiarato di aver ricevuto la causa e di programmare la questione e “prenderla sotto controllo”. Ha detto che i suoi regolamenti le hanno impedito di discutere ulteriormente la questione.

Il PRC ha aggiunto che l’ordine del giorno dovrebbe essere stabilito entro pochi giorni. Il pubblico può “seguire il pubblico procedimento accedendo al sistema di programmazione della commissione all’indirizzo prc.govindicato nella dichiarazione inviata via e-mail.

L’USPS ha affermato in una e-mail che la causa “non ha basi legali o fattuali e il servizio postale intende procedere per archiviarla in conformità con le regole della Commissione di regolamentazione postale”. “Il servizio postale ha continuato a seguire tutti i requisiti legali e normativi e continuerà a farlo mentre andiamo avanti con il nostro piano strategico per ripristinare l’eccellenza del servizio e la sostenibilità finanziaria”, ha aggiunto.

digoy litigare Il suo piano decennale eliminerà miliardi di dollari di perdite previste nel prossimo decennio aumentando le entrate attraverso l’espansione della consegna dei pacchi e gli aumenti postali, ma il suo piano include anche il rallentamento della consegna della posta. USPS ha effettivamente aumentato i costi di spedizione ad agosto e Questo mese ha abbassato gli standard di consegna Quindi la posta prioritaria può richiedere fino a 5 giorni per raggiungere chiunque negli Stati Uniti, invece del precedente standard di tre giorni per la consegna.

READ  Quasi 3.000 ospiti, equipaggio per sbarcare in crociera con Covid Case

Il procuratore generale della Carolina del Nord Josh Stein ha dichiarato giovedì che i cambiamenti rappresentano un piano “radicale” che potrebbe “distruggere il tempestivo servizio di posta da cui le persone dipendono per i farmaci, il pagamento delle bollette e le operazioni commerciali nelle aree rurali dello stato”. affermazione.

Procuratori citati in giudizio: California, Connecticut, Delaware, Illinois, Maine, Maryland, Massachusetts, Michigan, Minnesota, Nevada, New Jersey, New Mexico, New York, North Carolina, Oregon, Pennsylvania, Virginia, Rhode Island, Washington e Washington, DC

Non ricevi una recensione completa?

La denuncia sostiene che il direttore generale delle poste DeJoy sta andando avanti con il piano decennale nonostante non abbia ottenuto una revisione della sua portata completa. La denuncia sostiene che l’USPS ha ricevuto un parere consultivo dalla Repubblica popolare cinese solo per alcune parti della revisione decennale.

“Finora le Poste hanno presentato solo due richieste di parere consultivo [from the PRC], che rappresenta solo una piccola parte dell’ambito di applicazione del piano”, sostiene la denuncia.

Tuttavia, una delle questioni esaminate dal Comitato dei rappresentanti permanenti riguardava il piano del servizio postale di rallentare la consegna della posta. Repubblica Popolare Cinese Preoccupazioni in onda sul rallentamento, che interesserà 4 messaggi di posta prioritaria su 10, come lettere, fatture e moduli fiscali.


USPS può rallentare la posta di prima classe

00:20

L’USPS ha sostenuto che gli standard di consegna più lenti farebbero risparmiare denaro, un’affermazione che la Repubblica popolare cinese ha messo in dubbio. “Non credo che il servizio postale abbia sostenuto la necessità di abbassare gli standard di servizio per tutti gli americani”, ha scritto a luglio il commissario della RPC Ashley Pauling. Rapporto.

Nonostante le preoccupazioni della Repubblica popolare cinese, l’Agenzia postale ha proseguito con l’implementazione di standard di consegna della posta più lenti, che sono entrati in vigore il 1° ottobre. .

“Con affidamento sul servizio postale in modo tempestivo ancora a livelli storici, anche da parte delle popolazioni a basso reddito, rurali e anziane, nonché a tutti i livelli di governo, le decisioni del servizio postale stanno avendo conseguenze disastrose e si fanno sentire in tutto il paese”, lei dice denuncia.

“È imperativo ora, più che mai, che la commissione consideri attentamente l’intera portata dei cambiamenti radicali al servizio postale e dia al pubblico l’opportunità di commentarli, come desiderava il Congresso”, ha aggiunto.