diciembre 6, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Il presidente Jason Wright ha affermato che il nuovo nome della squadra di calcio di Washington non avrà «associazione con le immagini dei nativi americani».

Il capo della squadra Jason Wright ha scritto lunedì che la squadra di calcio di Washington, che sta optando per un nuovo soprannome e logo che evita qualsiasi «associazione con immagini di nativi americani», non considererà «Warriors» un’opzione.

Ho visto Lo si legge nel «riassunto settimanale» pubblicato sul sito della squadra, citando «il processo generale del team di ascoltare tutte le voci» con «un’attenzione particolare al coinvolgimento, all’ascolto e all’apprendimento dai leader e dagli individui nativi americani in tutto il paese».

Quel processo, tuttavia, non è stato «solo un processo semplice e facile da classificare» per coloro a favore o contro «il voto per il nostro vecchio nome, ma piuttosto una ricerca che ha rivelato gli effetti psicologici dei nomi delle squadre dei nativi americani sui giovani indiani d’America e Alaska». Nativo.» .

«In breve, questo post ci ha mostrato il consenso sul fatto che andare avanti senza alcun collegamento con le immagini dei nativi americani è la strada giusta da percorrere. Sono personalmente e profondamente grato ai leader della comunità dei nativi americani che hanno interagito con noi, condividendo dolorose, crude e storie vere che persistono fino ad oggi. Le loro storie hanno confermato la nostra decisione di muoverci in una nuova direzione nella creazione del nostro nuovo nome e identità, e siamo orgogliosi di andare avanti in questo viaggio con una promessa alla nostra comunità – una promessa di continuare a essere inclusivi nel nostro processo e collaborando con i nostri fan”.

Ciò ha portato Wright a parlare del soprannome dei Warriors, che secondo lui è emerso come una potenziale nuova identità tra i fan della squadra. Il franchise ha inviato un sondaggio ai possessori di abbonamenti sulle loro opinioni sui potenziali soprannomi all’inizio di quest’anno, e secondo quanto riferito Warriors era una delle opzioni elencate.

READ  Tifosi dell'Open di Francia arrabbiati per il coprifuoco del coronavirus durante la partita | sport di bufalo

«Si potrebbe vedere questo nome come una transizione naturale, anche innocua dato che non ha necessariamente o specificamente una connotazione negativa. Ma come abbiamo appreso attraverso la nostra ricerca e l’impegno con diversi gruppi, il ‘contesto è importante’ e questo lo rende scivoloso pendenza.»

«I commenti delle comunità a cui abbiamo partecipato hanno rivelato chiaramente un profondo disagio nei confronti dei Guerrieri, pur riconoscendo chiaramente che si allineavano molto strettamente con i temi dei nativi americani. Tale adozione di icone e immagini potenzialmente contigue con le persone indigene non rappresenterebbe un chiaro punto di partenza per molte comunità Abbiamo sostenuto in modo aggressivo il nostro abbraccio e, francamente, abbiamo deciso di farlo quando abbiamo iniziato questo processo un anno fa».

Washington ha deciso di ritirare il suo vecchio nome la scorsa estate. Non ha ancora deciso un nuovo nome o logo, ma ci sarà un nome o un logo permanente per la stagione 2022. Il Washington FL continuerà in questa stagione.

«Abbiamo 89 anni di storia in questo campionato e non riconoscere il nostro precedente utilizzo delle immagini originali quando si considera il nuovo nome non terrà conto degli individui e delle comunità che sono stati danneggiati dal nome precedente. Abbiamo compreso l’importanza dei cambiamenti nella nostra organizzazione e cultura, e il nostro nuovo nome deve riflettere questi cambiamenti. A tal fine, sceglieremo un’identità che devia categoricamente da qualsiasi uso o associazione approssimativa con le immagini dei nativi americani «, ha scritto Wright.