octubre 26, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Il Piatti degli anni ’80, il preferito della catena italiana, è in fase di grande aggiornamento, a partire da Marin

Beati, famosa piccola catena italiana nata nel 1987, riapre giovedì la sua sede di Mill Valley con un nuovo look e concept.

Il ristorante sul lungomare Marin ha ora un’estetica moderna e minimalista, con una nuova attenzione al bar, alla pasta fresca e al mercato al dettaglio. Sebbene l’aggiornamento sembri un classico hub epidemiologico, in realtà sono passati diversi anni e alla fine verrà implementato nelle località di Danville, Santa Clara e Sacramento.

Il presidente di Piatti Tim Harmon ha affermato che Mill Valley Piatti ha avuto un ottimo anno nel 2019 in termini di vendite, ma che “se aspetti che gli affari diminuiscano, è troppo tardi”.

Ha visto ristoranti sempre più informali con un’ambiziosa conservazione del cibo, nonché un aumento delle opzioni per i commensali che potrebbero voler fermarsi solo per un cocktail o fare una festa in stile familiare per finire la cucina casalinga.

I prodotti al dettaglio sono sparsi in tutto il Piatti ridisegnato in Mill Valley. Altre località, tra cui Danville, Santa Clara e Sacramento, alla fine subiranno un cambiamento simile.

Per gentile concessione di Michelle Min

Per migliorare la qualità, Piatti ha coinvolto David Zboray come consulente culinario creativo. Più di recente è stato executive chef presso il ristorante incentrato sulla pizza Zero Zero a San Francisco e ha anche ricoperto ruoli di chef presso Mourad e Cotogna, premiati con una stella Michelin.

Forse il cambiamento più grande al menu è che il ristorante ora farà in casa tutta la pasta fresca ogni giorno. Mentre Piatti ha già preparato della pasta fresca, non ha tentato varianti più complesse come Campanelle ($ 18), che darebbe un trattamento estivo al pesto con mais, pomodorini e peperoni shichito; e bucatini ($ 18), che saranno serviti con salsa amatricena e pangrattato croccante e conditi con prosciutto.

La lista dei vini si è ridotta per concentrarsi sulle varietà italiane, e ora anche i cocktail italiani sono leggeri, come l’Old Fashioned ($ 13,75) con liquore di noci nere.

Per creare un ambiente più informale, lo spazio, un tempo una gigantesca sala da pranzo tradizionale dai colori neutri, ora presenta un lungo tavolo che si affaccia su una cucina aperta e tre sgabelli da bar. Anche i colori sono più audaci, con pareti verde bosco e divanetti blu navy.

Pomodori in scatola e altri prodotti della dispensa allineano il Piatti ridisegnato nella Mill Valley.

Pomodori in scatola e altri prodotti della dispensa allineano il Piatti ridisegnato nella Mill Valley.

Per gentile concessione di Michelle Min

Mentre il ristorante ha rivelato alcuni negozi al dettaglio durante la pandemia, circa la metà del ristorante è ora coperta da schermi al dettaglio. Ci sono pasta fresca e sughi da portare a casa. Accanto alla pinta ci sono gelato, biscotti, cioccolato. Ci sono articoli nella dispensa come olio d’oliva, olive condite e caffè italiano. e articoli per la casa, come utensili da cucina, piatti da portata e libri di cucina. Molte delle nuove offerte sono offerte internamente con il marchio Piatti Provisions, che era popolare quando il ristorante ha iniziato a provarle l’anno scorso, secondo Harmon.

Harmon ha affermato che la società lotta molto con l’idea di modernizzazione, ma è importante “non essere troppo indebitati con i clienti esistenti e, si spera, ciò che stiamo facendo ha abbastanza successo da attirare nuovi clienti”. Per soddisfare i clienti di vecchia data, il ristorante mantiene alcuni piatti classici nel menu, come la bolognese ($ 19), l’insalata Caesar ($ 11), il pollo alla griglia ($ 19) e la pizza ai funghi ($ 17) con olio al tartufo nero.

La pasta alla bolognese resterà in lista quando riaprirà Piatti in Val Mulino.

La pasta alla bolognese resterà in lista quando riaprirà Piatti in Val Mulino.

Per gentile concessione di Michelle Min

Nonostante tutti i cambiamenti, il ristorante si chiama ancora Piatti per un motivo.

“Abbiamo pensato così tanto a come ti sei evoluto a un certo punto che ti trovi in ​​un posto diverso”, ha detto. “Alla fine della giornata, sento che il nome ora porta con sé molta storia e reputazione. È come una steakhouse che alla fine sembra vecchia, ma poi è tornata improvvisamente”.

Mulino della Valle Bayati. Riapre il 14 ottobre dalle 17:00 alle 21:00 dal giovedì al sabato, con una data per il pranzo presto. 625 Redwood Highway, Mill Valley. millvalley.piatti.com

READ  Il giornalista afferma che i fan del Tottenham adoreranno سي