octubre 26, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Il piano immobiliare di Gayle Benson prevede la vendita di santi, con il ricavato devoluto in beneficenza

Getty Images

Tom Benson ha acquistato i Saints nel 1985. Dopo la morte della vedova, la squadra sarà venduta.

Gail Benson, 74 anni, ha rivelato il suo piano per riuscire a New Orleans Times Picayune. Consiste nella vendita di santi, con fondi donati a enti di beneficenza locali.

“Non posso portarlo con me”, ha detto Gail Benson a Times-Picayune. “Dio ci dà doni e questo è un dono. Io sono un ospite a questo [organization]. E in questo aiutiamo gli altri. Desidero sperperare tutta la bontà e i doni che Dio e Tom mi hanno dato a questa città e società”.

Gayle Benson ha ereditato la squadra dopo la morte di Tom Benson nel 2018.

Si dice che i dirigenti della squadra stiano lavorando per garantire che l’acquirente, chiunque sia, manterrà la squadra a New Orleans. Ciò dipenderà in gran parte dal contratto di locazione del Superdome, che attualmente dura fino al 2025. I negoziati di locazione in corso potrebbero estendersi fino al 2035, e forse anche più a lungo.

La NFL ha già approvato il piano di successione della signora Benson, che deve essere aggiornato annualmente. Alla fine, i proprietari dovranno concordare con l’acquirente.

Questo è dove diventa difficile. La buona notizia è che nel tempo il valore della squadra aumenterà e il prezzo di vendita e le entrate aumenteranno di conseguenza. La spiacevole notizia è che con l’aumento dei valori del franchising, diventerà più difficile trovare un acquirente qualificato. Un acquirente qualificato può o non può sentirsi in colpa per aver eventualmente spostato la squadra, dati i miliardi che verranno generati per gli enti di beneficenza locali al momento dell’acquisto della squadra. Allo stesso modo, un acquirente che si impegna a mantenere la squadra in posizione potrebbe voler pagare meno alla squadra.

READ  Clippers punta contro i Mavericks, Fast Food: Kawhi Leonard, Los Angeles distrugge Dallas in Gara 4 fino alla serie

Una strategia è quella di fissare un prezzo in base al fatto che la squadra rimanga al suo posto. L’accordo includerà anche un pagamento aggiuntivo che dovrà essere pagato dall’acquirente o dal suo successore se, ad esempio, la squadra viene trasferita entro un certo numero di anni.