septiembre 25, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Il giro di vite regolamentare della Cina sull’assistenza sanitaria, le aspettative degli investitori

Una donna ordina i medicinali nella farmacia dell’ospedale Yueyang, parte dell’Università di medicina tradizionale cinese di Shanghai.

Johannes Eisel | AFP | Getty Images

Gli analisti avvertono che il settore sanitario cinese sarà probabilmente il prossimo a essere esaminato, poiché i regolatori del paese reprimono tutto, da Tecnica per me formazione scolastica per me la sicurezza dei dati.

presidente cinese Xi Jinping Questa settimana ha sottolineato ancora una volta la necessità di sostenere la ricchezza moderata di tutti – o un’idea “benessere comune” che promuove da mesi.

Gli analisti dicono che questo è ciò che sta guidando l’ondata di repressioni sulle aziende.

“La prosperità condivisa è un’idea che sta ancora cercando una strategia di implementazione”, ha affermato Rory Green, economista cinese di TS Lombard. “In questo momento, è molto più facile regolamentare l’industria e i mercati dei capitali che intraprendere una riforma strutturale”.

Ha predetto che insieme al mercato immobiliare, l’assistenza sanitaria sarebbe stata il prossimo obiettivo di Pechino.

L’industria sanitaria è una delle cosiddette “Tre Grandi Montagne” del paese, che indicano un aumento vertiginoso dei costi nei settori dell’istruzione, immobiliare e sanitario, che pongono ostacoli alla vita a prezzi accessibili.

Green ha affermato in una nota del 31 agosto che Medicare è “l’unica assistenza non ancora soggetta a controllo normativo” e “particolarmente vulnerabile”.

Maggiori informazioni sulla Cina da CNBC Pro

Martedì Capital Economics ha dichiarato in una nota che il governo cinese si era precedentemente impegnato a tenere sotto controllo i prezzi, ma ora gli sforzi si stanno intensificando.

“Probabilmente l’edilizia pubblica e l’assistenza sanitaria si espanderanno, mentre i fornitori di servizi sanitari privati ​​e gli sviluppatori immobiliari potrebbero presto affrontare maggiori vincoli sulla loro capacità di fissare prezzi e perseguire profitti”, ha scritto Julian Evans-Pritchard, capo economista cinese di Capital Economics.

READ  Il Myanmar isolato chiede aiuto internazionale mentre aumentano i casi di coronavirus

I regolatori cinesi hanno già intensificato le cose Restrizioni al settore dell’istruzione nel paese e Settore tutoraggio doposcuola mirato vale miliardi di dollari.

Le azioni cinesi potrebbero scendere di un altro 15%

La repressione cinese dello scorso anno ha riguardato un’ampia gamma di settori, dalla tecnologia all’istruzione e alla consegna di cibo.

Ciò ha portato a una massiccia svendita delle azioni cinesi, Elimina miliardi di dollari in titoli tecnologici negli ultimi mesi.

Finora quest’anno, i titoli sanitari cinesi hanno sovraperformato i più ampi benchmark cinesi.

L’indice MSCI China Healthcare è sceso leggermente al di sotto della linea piatta da inizio anno, rispetto all’indice MSCI China che è sceso di oltre il 13%..

Ma alcuni titoli sanitari, in particolare le aziende che utilizzano piattaforme tecnologiche, stanno già soffrendo. JD صحة SaluteAd esempio, quest’anno è sceso di quasi il 50%. Ali Baba Salute È in calo di oltre il 40% da inizio anno.

Green ha affermato che NTS Lombard si aspetta che l’indice MSCI cinese scenda di un altro 10%-15%, nello scenario peggiore.

Ha avvertito gli investitori di essere cauti, affermando che i rischi politici rimarranno elevati fino al 20° Congresso nazionale del Partito comunista cinese del prossimo anno.

“Il calendario politico è denso; e con i quadri desiderosi di rafforzare le loro credenziali populiste nel perseguimento della promozione, è probabile che il controllo politico dei mercati rimanga elevato, piuttosto che calare, nei prossimi mesi”, ha scritto Green.

Cosa potrebbe essere più sicuro acquistare? Green ha detto che il cosiddetto governo preferito. Includono settori relativamente sicuri come l’hardware tecnologico, l’energia pulita e la difesa.