octubre 26, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Il funzionario della Banca d’Inghilterra avverte che la criptovaluta potrebbe causare un crash a livello del 2008

Un corridoio vicino alla Bank of England (BOE) a Londra, Regno Unito, giovedì 18 marzo 2021.

Holly Adams | Bloomberg | Getty Images

Il Banca d’InghilterraIl vice governatore della stabilità finanziaria John Cunliffe ha avvertito che le criptovalute potrebbero innescare una crisi finanziaria globale a meno che non vengano introdotte norme rigorose.

In un discorso di mercoledì, Cunliffe ha paragonato il tasso di crescita del mercato delle criptovalute, da $ 16 miliardi di cinque anni fa a $ 2,3 trilioni di oggi, a Mercato ipotecario da 1,2 trilioni di dollari nel 2008.

“Quando qualcosa nel sistema finanziario cresce troppo velocemente e cresce in uno spazio altamente non regolamentato, le autorità per la stabilità finanziaria devono sedersi e prenderne atto”, ha affermato.

Cunliffe ha riconosciuto che i governi e le autorità di regolamentazione dovrebbero stare attenti a non reagire in modo eccessivo o etichettare i nuovi approcci come “pericolosi” semplicemente perché sono diversi, e ha anche notato che le tecnologie crittografiche offrono il potenziale per “miglioramenti drammatici” nei servizi finanziari.

Tuttavia, ha sottolineato che sebbene i rischi per la stabilità finanziaria rimangano limitati per il momento, le attuali applicazioni delle criptovalute pongono un problema di stabilità finanziaria perché la maggior parte “non ha valore intrinseco ed è vulnerabile a importanti correzioni dei prezzi”.

Bitcoin e innalzataLe due maggiori criptovalute, che hanno perso oltre il 30% di valore all’inizio di quest’anno prima di riprendersi, si sono dimostrate estremamente volatili sin dal loro inizio. I prezzi sono soggetti a una varietà di stimoli esterni, dai commenti Tesla CEO Elon Musk’s Campagne di regolamentazione del governo cinese.

“Il mondo delle criptovalute sta iniziando a connettersi con il sistema finanziario tradizionale e stiamo assistendo all’emergere di giocatori potenti. Soprattutto, questo sta accadendo in uno spazio in gran parte non regolamentato”, ha affermato Cunliffe.

READ  Blackstone scommette 6 miliardi di dollari sull'acquisto e l'affitto di case

I suoi commenti fanno eco ai suoi commenti Il governatore della Banca d’Inghilterra Andrew Bailey a maggio, che ha avvertito che gli investitori di criptovaluta dovrebbero essere preparati a perdere tutti i loro soldi a causa della mancanza di “valore intrinseco” degli asset.

Il Autorità di condotta finanziaria del Regno Unito Metti in guardia anche sulla natura rischiosa dell’investimento in criptovalute.

Cunliffe ha affermato che il rischio per la stabilità finanziaria potrebbe crescere rapidamente se il mercato continua ad espandersi a questo ritmo, ma la portata di tali rischi sarà determinata dalla rapidità con cui i regolatori e i governi risponderanno.

Ha notato che il prezzo del bitcoin è diminuito del 10% in un giorno in quasi 30 occasioni negli ultimi cinque anni, il più grande dei quali è stato un calo di quasi il 40% dopo Incidente informatico a BitMEX Seychelles per Bitcoin e Cryptocurrency Exchange.

“La domanda lungimirante è cosa potrebbe derivare da tali eventi, se questi asset crittografici continuano a crescere su larga scala, se continuano a integrarsi maggiormente nel settore finanziario tradizionale e se le strategie di investimento continuano a diventare più complesse?” disse Cunliffe.

Cunliffe ha sostenuto che l’elemento centrale per stabilire se il sistema possa assorbire importanti correzioni dei prezzi, gravando su alcuni investitori di perdite dolorose ma evitando un impatto dannoso sull’economia reale, si basa principalmente sulla correlazione e sulla leva finanziaria.

Entrambi esistevano nel mercato dei mutui prima del 2008, consentendo effetti collaterali che alla fine hanno messo in ginocchio l’economia globale, ed entrambi stanno diventando sempre più importanti nello spazio crittografico, ha suggerito Cunliffe. Ha detto che spetta alle autorità gestire questo aumento del rischio e assicurarsi che il sistema sia resiliente a importanti correzioni.

READ  Futures azionari in aumento, guidati da Tech

“Sebbene la finanza crittografica operi in modi nuovi, standard e regolamenti ben progettati possono e dovrebbero consentire la gestione del rischio nel mondo delle criptovalute così come è gestito nel regno della finanza tradizionale”, ha affermato Cunliffe.

Diversi regolatori in tutto il mondo hanno iniziato a lavorare per creare un quadro di politica pubblica in grado di gestire la crescita esponenziale delle risorse crittografiche, ma Cunliffe ha affermato che ciò deve essere perseguito con urgenza.

“La tecnologia e l’innovazione hanno portato a miglioramenti nella finanza nel corso della storia. La tecnologia crittografica offre una grande opportunità [Ralph Waldo] “Se costruisci una trappola per topi migliore, il mondo si avvicinerà alla tua porta”, ha detto Emerson.

“Ma dovrebbe essere una trappola per topi davvero migliore e non una trappola per topi che funziona semplicemente con standard inferiori o senza standard”.