septiembre 25, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Il COVID in Louisiana mostra le conseguenze della variabile delta e del basso tasso di vaccinazione

NEW ORLEANS (Reuters) – Bassi tassi di vaccinazione e una variante delta più contagiosa stanno convergendo per creare una nuova crisi COVID-19 in Louisiana mentre gli Stati Uniti e il mondo affrontano la fase finale della pandemia.

Thomas Madden ha detto che suo figlio Gabriel, 13 anni, ha reagito. Madden ha portato Gabriel al centro commerciale Lakeside in un sobborgo di New Orleans questa settimana per un vaccino in un sito gestito da Ochsner Health System, il più grande fornitore senza scopo di lucro della Louisiana.

“Questa variante del Delta ha terrorizzato mia moglie”, ha detto Madden mentre aspettava con Gabriel al centro commerciale al coperto dopo essere stato colpito. “Ma dipendeva davvero da lui: voleva ottenerlo perché era un po’ preoccupato per l’inizio della scuola”.

Molte persone indossavano maschere nel Lakeside Mall. I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) la scorsa settimana hanno raccomandato agli americani di iniziare a indossare maschere al chiuso nelle aree ad alta trasmissione, che ora includono la maggior parte del paese. Il CDC ha citato la rapida diffusione della variante delta, che secondo l’agenzia probabilmente ha portato alla trasmissione di COVID-19 da parte di persone completamente vaccinate.

Lunedì, il governatore della Louisiana John Bel Edwards ha ordinato ai residenti di mascherare nuovamente una maschera in casa. Mercoledì, i funzionari statali hanno dichiarato di aver stabilito un numero record di pazienti ospedalizzati con COVID, a 2.247 persone.

Il numero di casi di coronavirus in tutto il mondo ha superato i 200 milioni mercoledì, secondo un conteggio di Reuters. Secondo un conteggio di Reuters, ci è voluto più di un anno prima che i casi di COVID-19 raggiungessero i 100 milioni, mentre in poco più di sei mesi sono stati segnalati 100 milioni di casi. Gli Stati Uniti sono responsabili di un’infezione su sette e le mutazioni si verificano in Louisiana e in altri stati con bassi tassi di vaccinazione.

READ  Palestre e ristoranti pronti a riaprire completamente nella contea di Santa Cruz

Il tasso di vaccinazione della Louisiana si è classificato al 47esimo posto tra gli stati degli Stati Uniti per le prime dosi, secondo un’analisi Reuters dei dati statali e di contea. Secondo i dati più recenti, il 43% dei residenti della Louisiana ha ricevuto la prima dose di vaccino e solo il 37,1% è stato completamente vaccinato. Le cifre per l’insieme degli Stati Uniti erano 57,9% e 49,7%. (Grafico casi e vaccini USA)

(Reuters Global Vaccine Tracker)

Joseph Kanter, chief medical officer della Louisiana, ha affermato che lo stato, che è stato l’epicentro dell’epidemia all’inizio della pandemia, era “nel peggior posto che abbiamo mai visto in questa pandemia”.

Kanter ha affermato che il personale e la capacità ospedaliera sono le due sfide più difficili in Louisiana in questo momento. Anche prima della corsa alla variabile delta, erano aperti più di 6.000 posti di lavoro infermieristici in tutto lo stato.

Non etico e isolato

All’inizio della pandemia, i funzionari statali potevano fare affidamento sull’assistenza federale o su infermieri di altri stati. Ora, il divario di assunzione è troppo grande per le piccole squadre federali disponibili che sono arrivate per avere un grande impatto. I delta stanno causando aumenti simultanei in tutto il paese, risucchiando le risorse infermieristiche.

“Nessuno di noi pensava che potesse andare così male”, ha detto Ikwe Rooney, presidente della Louisiana State Nurses Association.

Rooney ha affermato che il personale infermieristico ha superato il burnout e, come quelli in tutto il paese, sono troppo frustrati per affrontare quello che sanno essere un aumento prevenibile.

“Abbiamo pazienti COVID che non pensano nemmeno di avere COVID, perché si rifiutano di credere che esista”, ha detto Rooney. “Sentiamo la pressione della frustrazione e dell’ansia su come sarà il nostro futuro se le persone non saranno vaccinate e non indosseranno maschere”.

READ  Le immagini composite cinesi mostrano la superficie polverosa e rocciosa di Marte

I tassi di vaccinazione variano

Kevin Alexander, un sergente della Guardia Nazionale della Louisiana, aiuta a gestire un sito di vaccinazione e test al Louis Armstrong Park di New Orleans.

“Era su e giù. Nelle ultime due settimane, abbiamo fatto 500 test al giorno, rispetto ai 250 al giorno di poche settimane fa”, ha detto Alexander.

Nel tardo pomeriggio di martedì, una guardia si trovava in un parcheggio deserto dove venivano effettuati i test e le vaccinazioni. Anche il mercoledì mattina ha visto poco traffico.

I tassi di vaccinazione variano da contea a contea e da stato a stato negli Stati Uniti. Caitlin Byers, 32 anni, questa settimana era in visita a New Orleans dalla Pennsylvania, dove il 65,9% della popolazione aveva ricevuto almeno una dose del vaccino e il 52,6% era stato completamente vaccinato.

Byers, che è stata vaccinata mesi fa, ha detto che non si rendeva conto che la Louisiana era un hotspot del delta.

“Siamo scioccati dal fatto che abbiano riautorizzato la maschera ed è entrata in vigore oggi”, ha detto Byers mentre si trovava in Bourbon Street con un drink in mano. “Eravamo sicuri che le regole qui nel sud sarebbero state più clementi di quelle a casa in Pennsylvania”.

I festeggiamenti sono andati a rotoli martedì sera nella famosa Big Easy Street, che ha un profumo eterno come la festa di ieri cotta sotto il sole cocente di oggi.

Byers ha affermato di conoscere persone che sono state vaccinate e che sono ancora infette da COVID. Ha detto che intende stare attenta e rimanere all’aperto per il resto della sua visita.

Reportage di Brad Brooks a New Orleans Report aggiuntivo di Anurag Maan a Bengaluru Montaggio di Donna Bryson e Matthew Lewis

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

READ  Come ha fatto un custode a trovare una delle più grandi scoperte fossili nella storia della California | California