noviembre 28, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Il CEO di Wyndham afferma che gli affari sono «fuori scala» con il ritorno dei viaggi di piacere e del lavoro nelle principali città

Amministratore delegato Wyndham Hotels & Resorts Giovedì ha detto alla CNBC che la forte domanda di viaggi negli Stati Uniti ha aiutato l’azienda a scrollarsi di dosso un rallentamento associato alla pandemia.

Mentre alcune industrie hanno avuto problemi a riprendersi dopo le turbolenze pandemiche di Covid, gli affari di Wyndham sono «assolutamente più forti di quanto non fossero prima della pandemia», ha affermato il CEO Jeff Baluti in un’intervista suscambio. «

«L’intenzione di viaggiare e salire in macchina e guidare da qualche parte e uscire dalla tua soffitta e dal seminterrato con la tua famiglia e i tuoi amici è incredibile», ha detto Balotti. «È fuori classifica, è senza precedenti e penso che continueremo a vederlo in autunno».

I marchi di hotel includono Wyndham Days Inn, La Quinta e Baymont. L’attività del franchisor alberghiero non si sta spostando solo verso i suoi hotel negli Stati Uniti, ma anche a livello internazionale, poiché il numero di voli in partenza si sta lentamente riprendendo. «Stiamo assistendo a un continuo aumento del trasporto aereo internazionale verso destinazioni come il Messico, dove abbiamo un nuovo Wyndham Ultra Cancun e Wyndham Ultra Playa del Carmen», ha affermato Balotti.

«Le persone stanno cercando di fuggire e avere una vacanza molto sicura, flessibile e facile, ed è quello che stiamo vedendo», ha detto Balotti.

Secondo il CEO, i viaggi d’affari stanno tornando a un ritmo più lento rispetto ai viaggi di piacere. «Le grandi città come San Francisco stanno appena iniziando a riprendersi, quei cluster che incontrano destinazioni urbane che sono state sottosviluppate».

Nonostante i ritardi nei viaggi d’affari, Balotti e altri dirigenti dell’hotel si aspettano di ottenere una spinta all’inizio del prossimo mese con l’amministrazione Biden. Rimuove le restrizioni ai viaggi internazionali L’8 novembre, imposta lo scorso anno nei primi giorni della pandemia di Covid.

READ  Il dirigente del cloud di Amazon Charlie Bell lascia dopo 23 anni tra i cambiamenti di AWS

«Pensiamo che ci sarà sicuramente un aumento della domanda negli Stati Uniti… Una cosa che dobbiamo vedere sono le domande di visto, abbiamo bisogno di finanziamenti di emergenza per l’elaborazione di questi visti», ha detto Balotti.

Negli Stati Uniti, città come Boston, New York e San Francisco continueranno a vedere un afflusso e un aumento dei viaggi d’affari e di piacere per il resto dell’anno, «che è una grande notizia per l’industria dei viaggi», secondo Palotti.

Wyndham ha battuto le aspettative di Wall Street in Risultati trimestrali Giovedì ha revocato la guida per il resto dell’anno. Il titolo ha chiuso in rialzo del 4,33% giovedì pomeriggio e viene scambiato a 85,84 dollari per azione.