octubre 18, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Il boss di JPMorgan Jamie Dimon afferma che Bitcoin è inutile, mette in dubbio la fornitura limitata di BTC – Bitcoin News

Jamie Dimon, CEO della banca d’investimenti globale JPMorgan, afferma che il bitcoin è “inutile”, chiedendosi se l’offerta di bitcoin sia davvero limitata. Ha anche notato che blockchain e stablecoin potrebbero essere reali, assicurando che i governi regolerebbero il settore.

Bitcoin non ha valore e l’offerta potrebbe non essere limitata, suggerisce il CEO di JPMorgan Jamie Dimon

L’amministratore delegato di JPMorgan Jamie Dimon ha ribadito la sua posizione anti-Bitcoin lunedì alla riunione annuale dei membri 2021 dell’Institute of International Finance (IIF), che si è svolta dietro l’angolo.

“Blockchain può essere reale e le stablecoin possono essere reali”, Dimon Lei disse. “Non importa quello che pensano gli altri, né quello che pensano i liberali, né quello che pensano gli altri, il governo lo regolerà”. Egli ha detto:

Personalmente, penso che Bitcoin sia inutile.

Ma: “Non voglio essere un portavoce. Non mi interessa. Non fa differenza per me”.

Tuttavia, il presidente di JPMorgan ha sottolineato: “I nostri clienti sono adulti. Sono diversi. Questo è ciò che rende i mercati, quindi se vogliono l’accesso per acquistare bitcoin da soli, non possiamo tenerlo ma possiamo dare loro un accesso legittimo e pulito come possibile.”

Il CEO di JPMorgan è sempre stato scettico nei confronti di bitcoin. All’inizio di questo mese, lui Lei disse Bitcoin non aveva valore intrinseco e sarebbe stato “regolamentato dai regolatori”. A maggio, ha consigliato alle persone di “stare alla larga” dalla criptovaluta. Nonostante la posizione anti-cripto di Dimon, JPMorgan attualmente un’offerta Molti investimenti in criptovaluta per i clienti.

Damon Ha detto Ha continuato a mettere in discussione la scarsità di bitcoin, e in particolare la fornitura della criptovaluta di 21 milioni di monete, dicendo:

Sto solo sfidando il gruppo per qualcos’altro: come fai a sapere che finisce a 21 milioni? Leggete tutti algoritmi? Ragazzi, ci credete? Non lo so, sono sempre stato scettico su cose del genere.

Diverse persone si sono rivolte a Twitter per commentare la dichiarazione di Damon su BTC la fornitura. Alcune persone hanno affermato di non poter credere che Dimon abbia effettivamente rilasciato la dichiarazione di cui sopra, mentre altri hanno pubblicato il codice affinché il CEO di JPMorgan lo vedesse.

READ  Dow Jones cancella le perdite, i titoli tecnologici scivolano mentre Powell difende la politica della Fed; Inversione di Tesla, aumento delle azioni di AMC

Il CEO di Coinbase Brian Armstrong ha twittato: “Sì, l’ho letto. Poi l’ho scritto (per codificare il nostro nodo Bitcoin) per assicurarmi di averlo capito”.

Mike Novogratz, CEO di Galaxy Digital, ha commentato: “Molto strano. Per un uomo che ha svolto un lavoro straordinario gestendo una banca gigantesca, le sue risposte sono lì. BTC Sono studenti del secondo anno e continua a raddoppiare su di loro. Prego di mantenere una mente aperta per tutta la vita”.

Il fondatore di Shapeshift Erik Voorhees ha scritto: “Non attribuire mai alla malizia che la stupidità spiega adeguatamente”. “Anche le persone più ricche e influenti del mondo non sanno nulla di Bitcoin”, ha affermato l’investitore di investimenti Stephen Cole.

Cosa ne pensi dei commenti di Jimmy Dimon su Bitcoin? Fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

crediti fotografici: Shutterstock, Pixabay, Wikicommons

disclaimer: Questo articolo è solo a scopo informativo. Non è un’offerta diretta o una sollecitazione di un’offerta di acquisto o vendita, né una raccomandazione o approvazione di prodotti, servizi o società. Bitcoin.com Non fornisce consulenza in materia di investimenti, fiscali, legali o contabili. Né la Società né l’autore saranno responsabili, direttamente o indirettamente, per qualsiasi danno o perdita causati o presumibilmente causati da o in connessione con l’uso o l’affidamento su qualsiasi contenuto, bene o servizio menzionato in questo articolo.