enero 28, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

I prezzi del petrolio scendono mentre la rapida diffusione di Omicron riduce le previsioni sulla domanda di carburante Da Reuters

© Reuters. FOTO FILE: Il sole dietro una presa di pompaggio del petrolio greggio nel bacino del Permiano nella contea di Loving, Texas, Stati Uniti, 22 novembre 2019. REUTERS/Angus Mordan/File Photo

Scritto da Jessica Jaganathan

SINGAPORE (Reuters) – Lunedì, i prezzi del petrolio sono scesi di oltre il 2%, poiché l’aumento dei casi di virus Omicron in Europa e negli Stati Uniti ha fatto temere agli investitori che nuove restrizioni imposte alle società per combatterne la diffusione potrebbero danneggiare la domanda di carburante.

I futures sono scesi di $ 1,92, o 2,6 percento, a $ 71,60 al barile entro le 0436 GMT, mentre i futures sul greggio US West Texas Intermediate sono scesi di $ 2,09, o 3 percento, a $ 68,77 al barile.

«L’Asia oggi … sembra essere il sentimento debole nei prezzi del petrolio in linea con la debolezza che abbiamo visto in Medio Oriente», ha affermato Kelvin Wong, analista di mercato presso CMC Markets.

«(Questo è dovuto alle preoccupazioni per le imminenti restrizioni alle attività economiche per contenere l’attuale crescente diffusione della variante Omicron COVID-19 in tutto il mondo che potrebbe aumentare il rischio di rallentare la domanda».

I Paesi Bassi sono entrati in isolamento domenica e la prospettiva di ulteriori restrizioni COVID-19 incombenti prima delle vacanze di Natale e Capodanno incombeva su molti paesi europei.

I funzionari sanitari degli Stati Uniti domenica hanno esortato gli americani a ricevere dosi di richiamo, indossare maschere e fare attenzione se viaggiano durante le vacanze invernali, poiché la specie Omicron si è diffusa in tutto il mondo ed era destinata a prendere il sopravvento sul ceppo dominante negli Stati Uniti.

READ  Come un diciottenne ha ottenuto un posto sul primo volo con equipaggio di Jeff Bezos di Blue Origin

Nel frattempo, le società energetiche statunitensi questa settimana hanno aggiunto petrolio e piattaforme per la seconda settimana consecutiva.

Il numero di piattaforme petrolifere e di gas, un indicatore precoce della produzione futura, è aumentato da tre a 579 nella settimana fino al 17 dicembre, il livello più alto dall’aprile 2020, ha affermato la società di servizi energetici Baker Hughes nel suo rapporto attentamente monitorato venerdì.

Tuttavia, si prevede che le esportazioni dalla Russia diminuiranno con le esportazioni di petrolio e il transito dal paese pianificato a 56,05 milioni di tonnellate nel primo trimestre del 2022 rispetto ai 58,3 milioni di tonnellate nel quarto trimestre del 2021, secondo un programma trimestrale di esportazione visto da Reuters venerdì. .

Le esportazioni cinesi di diesel a novembre sono diminuite del 69% rispetto a un anno fa, poiché le raffinerie hanno dato priorità all’offerta interna per alleviare la crisi del carburante poiché le raffinerie sostenute dallo stato hanno aumentato i tassi di lavorazione del petrolio.

Disclaimer: Fusion Media Vorrei ricordarti che i dati su questo sito Web non sono necessariamente attuali o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi forex non sono forniti dalle borse ma dai market maker, e quindi i prezzi potrebbero non essere accurati e potrebbero differire dal prezzo di mercato effettivo, il che significa che i prezzi sono indicativi e non appropriati per scopi di trading . Fusion Media pertanto non si assume alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Fusion Media o chiunque sia coinvolto in Fusion Media non avrà alcuna responsabilità per perdite o danni derivanti dall’affidamento alle informazioni incluse dichiarazioni, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita inclusi in questo sito web. Si prega di essere pienamente consapevoli dei rischi e dei costi associati al trading sui mercati finanziari, è una delle forme di investimento più rischiose.

READ  Venerdì DFW aveva cancellato la maggior parte dei voli nel mondo