octubre 18, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

I futures Dow sono scivolati di 500 punti a causa delle crescenti preoccupazioni immobiliari in Cina

Lunedì i futures sulle azioni statunitensi sono scesi bruscamente, con il Dow Jones Industrial Average in calo di 500 punti, poiché le società immobiliari quotate a Hong Kong sono state sottoposte a nuove pressioni.

Gli investitori erano anche in una buona posizione in vista della riunione del Federal Open Market Committee di questa settimana.

Come vengono negoziati i futures su azioni?
  • Dow Jones Industrial Average futures YM00,
    -1,56%
    È sceso di 505 punti o dell’1,5% a 33.954

  • Future sull’indice S&P 500 ES00,
    -1,32%
    È sceso di 55 punti, o 1,2%, a 4.367.

  • Nasdaq -100 futures NQ00,
    -1,06%
    È sceso dell’1,1%, o 163 punti, a 15.163

occupazione venerdì, Dow Jones Industrial Average DJIA,
-0,48%
L’indice è sceso di 166 punti, o 0,48%, a 34585, l’S&P 500 SPX,
-0,91%
L’indice Nasdaq Composite è sceso di 41 punti, pari allo 0,91%, a 4.433 punti.
-0,91%
È sceso di 138 punti, o dello 0,91%, a 15.044.

Nel corso della settimana, il Dow ha visto il suo terzo calo settimanale consecutivo, perdendo lo 0,1% e registrando la serie più lunga di perdite settimanali dalle quattro settimane terminate il 25 settembre 2020, secondo i dati di mercato di Dow Jones. L’S&P 500 è sceso dello 0,6% nella sua seconda settimana consecutiva di perdite, mentre il Nasdaq Composite ha perso lo 0,5%, registrando anche due cali settimanali consecutivi, secondo FactSet.

Cosa sta guidando il mercato?

Il mercato immobiliare cinese ha subito pesanti perdite lunedì, con azioni di China Evergrande 3333,
-10,24%
Un calo del 13% a Hong Kong.

Secondo Reuters, lunedì l’obbligazione Evergrande dell’8,25% dovuta per il pagamento degli interessi è stata scambiata a circa 29 centesimi di dollaro.

READ  Il boom delle auto elettriche è una sandbox per i produttori di macchinari industriali

I mercati della Cina continentale sono chiusi per ferie, ma l’Hang Seng HSI,
-3,30%
È sceso di oltre il 3%.

Questo è mentre gli investitori di Wall Street si preparano a riprendere da dove avevano interrotto la scorsa settimana, su un terreno più debole.

“Il calo è dovuto a una serie di motivi, tra cui stime degli utili sbiadite, incertezza associata a un cambiamento nella politica monetaria e instabilità nella seconda economia mondiale a causa della crescente repressione”, ha affermato Naim Aslam, capo analista di mercato presso AvaTrade. Nota per i clienti.

I mercati terranno d’occhio qualsiasi discorso sul tapering della Fed Incontro politico di due giorni che inizia il 21 settembre. La posizione politica ultra-facile della banca centrale, che è stata adottata più di un anno fa per aiutare l’economia ad affrontare la pandemia, sembra insostenibile per alcuni, data l’aumento dell’inflazione.

Tuttavia, l’economia ha dato segnali contrastanti a causa dell’aumento dei casi di coronavirus a causa della variabile delta. Le perdite di Wall Street di venerdì sono arrivate quando la lettura del sentimento dei consumatori era vicina a quella Livello più basso in quasi 10 anni.

Gli analisti hanno anche discusso dell’incapacità del Congresso, finora, di aumentare il tetto del debito.

“Gli investitori hanno già avuto molto da digerire ultimamente, [and] Pierre Verrett, analista tecnico di ActivTrades, ha affermato che la crisi del debito in entrambe le due maggiori economie del mondo (Evergrande e il tetto del debito statunitense) combinata con l’incertezza sulla decisione della Federal Reserve questa settimana sul calendario per qualsiasi tapering, sta pesando sul sentimento del mercato.