septiembre 18, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Harris risponderà alle affermazioni della Cina nel Mar Cinese Meridionale durante il viaggio in Asia

WASHINGTON (Reuters) – Il vicepresidente Kamala Harris si concentrerà sulla difesa delle basi internazionali nel Mar Cinese Meridionale, sul rafforzamento della leadership regionale degli Stati Uniti e sull’espansione della cooperazione per la sicurezza durante le sue visite in Vietnam e Singapore questo mese, ha detto a Reuters un alto funzionario della Casa Bianca.

Harris sarà il primo vicepresidente degli Stati Uniti a visitare il Vietnam mentre Washington cerca di rafforzare il sostegno internazionale per contrastare la crescente influenza globale della Cina.

Il funzionario degli Stati Uniti ha affermato che Washington considera entrambi i paesi partner importanti date le loro posizioni, le dimensioni delle loro economie, le loro relazioni commerciali e i loro partenariati di sicurezza su questioni come il Mar Cinese Meridionale, che la Cina rivendica nella sua quasi totalità.

Il Vietnam, un ex oppositore degli Stati Uniti, è stato uno strenuo oppositore delle rivendicazioni cinesi sul Mar Cinese Meridionale. I paesi della regione accolgono in gran parte la presenza militare degli Stati Uniti di fronte alla militarizzazione cinese della via d’acqua, della guardia costiera e della flotta da pesca.

“Non vogliamo vedere nessun paese dominare quella regione o usare una posizione di potere per minare la sovranità degli altri”, ha detto il funzionario della Casa Bianca.

“Il vicepresidente sottolineerà che dovrebbe esserci libero passaggio per il commercio attraverso il Mar Cinese Meridionale e nessun Paese dovrebbe rispettare i diritti degli altri”.

La Marina degli Stati Uniti ha mantenuto un modello coerente di operazioni di libertà di navigazione nel Mar Cinese Meridionale e vicino a Taiwan, ma queste sembrano aver fatto ben poco per scoraggiare Pechino.

READ  Il primo ministro neozelandese Ardern riceve un'iniezione di vaccino COVID "indolore"

Il viaggio di Harris seguirà una visita la scorsa settimana del segretario alla Difesa Lloyd Austin ad Hanoi, dove ha cercato di far progredire costantemente i legami di sicurezza. Leggi di più

Seguirà anche colloqui ad alto livello tra il vicesegretario di Stato americano Wendy Sherman e i migliori diplomatici cinesi il mese scorso che hanno fatto poco per alleviare le relazioni profondamente tese. Leggi di più

Questa settimana, il Segretario di Stato Anthony Blinken cercherà di rafforzare il messaggio degli Stati Uniti che è seriamente intenzionato a portare il sud-est asiatico per rispondere alla Cina partecipando a una serie di incontri regionali tenuti virtualmente. Leggi di più

Martedì, durante una sessione virtuale dell’Aspen Security Forum, il primo ministro di Singapore Lee Hsien Loong ha affermato che le visite statunitensi di alto livello sono state “molto apprezzate” perché hanno dimostrato che Washington sapeva di avere interessi fondamentali da proteggere e avanzare nella regione.

Tuttavia, ha espresso preoccupazione per il deterioramento delle relazioni tra Stati Uniti e Cina e ha affermato che molti paesi sperano di vedere questo “perché molti amici e alleati americani desiderano mantenere le loro ampie relazioni con entrambe le potenze”.

“È necessario che gli Stati Uniti e la Cina lottino per impegnarsi a vicenda per evitare uno scontro che sarebbe disastroso per entrambe le parti e per il mondo”, ha affermato.

Il funzionario della Casa Bianca ha affermato che anche la pandemia di COVID-19, le vaccinazioni e la qualità dei vaccini saranno una priorità assoluta per Harris.

Il mese scorso, Washington ha spedito 3 milioni di dosi del vaccino COVID-19 di Moderna in Vietnam, portando le donazioni totali ad Hanoi a 5 milioni.

READ  Un villaggio indiano prega la “Dea di Corona” di liberarla dal virus

Harris dovrebbe arrivare a Singapore il 22 agosto. Arriva in Vietnam il 24 agosto e parte il 26 agosto.

(Segnalazione di Nandita Bose a Washington e Aradhana Aravindan a Singapore; Montaggio di David Bronstrom e Nick Ziminsky

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.