noviembre 28, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Google Pixel 6 non si ricarica così velocemente come ti aspetteresti

hai comprato google? Pixel 6 Vorrei che (la mia scelta) Un caricabatterie da 30 W carica il telefono in fretta? Potrebbe essere necessario moderare le tue aspettative. Insalata Android gli esami Suggeriamo che Pixel 6 e 6 Pro non raggiungano da nessuna parte il soffitto di 30 W. In pratica, il caricabatterie è arrivato a 22 W, non molto meglio del caricabatterie da 18 W di Pixel 5.

I telefoni sembrano essere all’altezza delle affermazioni di Google di raggiungere il 50 percento di carica in 30 minuti. La ricarica graduale si riduce abbastanza rapidamente dopo, tuttavia, poiché il telefono passa dal più recente standard di ricarica USB Power Delivery PPS alla precedente specifica PD 2.0 una volta che la batteria raggiunge il 75%. Non risparmi molto tempo con il brick da 30 W, con un risparmio del 50% in più (31 minuti contro 40).

Samsung Galaxy S21 Ultra Estrae più potenza totale attraverso lo stesso caricabatterie, si riduce progressivamente in modo meno netto e continua a utilizzare sempre il nuovo standard di ricarica, in base ai risultati dei test. Anche se la batteria dell’S21 Ultra si sta surriscaldando, è ancora relativamente fresca.

Abbiamo chiesto a Google un commento. aa Ho pensato che il problema potesse essere il software, poiché l’algoritmo di ricarica sembrava essere «quasi identico» a quello del Pixel 5. È anche importante sottolineare che i marketer di Google non promettono una ricarica da 30 W, ma solo una ricarica rapida di mezz’ora. Tuttavia, questo non è ciò che suggerirebbe un caricabatterie da 30 W e il profilo di ricarica familiare suggerisce che il Pixel 6 potrebbe aver bisogno di un aggiornamento software per raggiungere il suo pieno potenziale.

READ  Non gettare il tuo vecchio telefono nella spazzatura: come sbarazzarsi dell'elettronica indesiderata

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati personalmente dalla nostra redazione, indipendentemente dalla casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione.