diciembre 5, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Gli Atlanta Braves ingaggiano il catcher Manny Pina per due anni, per un valore di 8 milioni di dollari

ATLANTA – Il campione del mondo Atlanta Braves ha aggiunto profondità al suo classico catcher mani binate Lunedì un contratto di due anni da 8 milioni di dollari.

Riceverà $ 3,5 milioni la prossima stagione e $ 4,5 milioni nel 2023. Il contratto include anche un’opzione club da $ 4 milioni per il 2024 senza un acquisto.

Il 34enne ha avuto 13 migliori run in carriera in 75 partite con il Milwaukee la scorsa stagione, la sua sesta con i Brewers.

Si unisce all’inizio di Braves catcher Travis Darno, che ha concordato un’estensione di due anni del valore di $ 16 milioni durante la stagione che include l’opzione da $ 8 milioni del club per il 2024.

I coraggiosi D’Arnaud e Pina danno a due cacciatori esperti di mantenere la posizione mentre Shea Langeliers, prospetto di spicco, ottiene un tocco in più nei minori.

I Braves hanno anche un altro giovane Hunter di 23 anni William Contreras, che ha avuto la possibilità di iniziare nel 2021 dopo l’infortunio di Darno ma non è riuscito a mantenere il lavoro.

Contreras ha lottato in difesa quando ha segnato 0,215 con otto homer e 23 RBI in 52 partite con Atlanta.

La firma di Pena è solo una nota a margine del principale obiettivo fuori stagione dei Braves: mantenere la stella in pole position Freddy Freeman.

Freeman ha chiarito che voleva rimanere ad Atlanta, ma le due parti non sono riuscite a concordare un nuovo accordo a lungo termine durante la stagione. Ha fatto domanda per la libera agenzia dopo che i Braves hanno fatto uno sprint nel loro primo campionato dal 1995, insieme alle stelle della post-season. Eddie Rosario e Jorge Soler.

READ  Il forte richiamo di Daniel Ricciardo alla critica dopo la vittoria

Un altro possibile fattore gratuito è Adam Duval, che ha rifiutato un’opzione reciproca per $ 7 milioni nel 2022. Duvall può arbitrare a meno che i Braves non decidano di non offrirgli un contratto, che lo renderà un free agent per la seconda stagione consecutiva.

Pina ha accettato di donare l’1% dei suoi guadagni in ciascuno degli anni del suo contratto alla Atlanta Braves Foundation.