agosto 1, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Finali NBA 2021 – Una vittoria in trasferta, Junior Holiday e Milwaukee Bucks restano in carreggiata

Fenice – Vacanze Jure Lui sa cosa vogliono tutti. Nessuno ha bisogno di dirgli di essere più aggressivo. O per continuare a sparare, i suoi colpi alla fine inizieranno a cadere.

Lo buttiamo sempre fuori”, ha detto suo padre, Sean Holiday.

Ma Sean ha addestrato suo figlio abbastanza a lungo da sapere quanto fosse impegnato con se stesso. Entrando in gara 5 delle finali NBA, Holiday ha segnato solo il 33% dei suoi tiri (23 su 69), incluso un 4 su 20 particolarmente brutto in gara 4.

“Dopo la partita, potremmo semplicemente salire in macchina e dire: ‘Questa è dura'”, ha detto Shaun. “Ma non parliamo molto della partita, perché sa già cosa deve fare”.

Sii più aggressivo. Continua a sparare. Fidati che alla fine i suoi colpi cadranno.

“Mio padre pensa che io sia il miglior giocatore del mondo”, ha detto Holiday con un sorriso dopo aver segnato 27 punti, fornito 13 assist e creato il gioco della notte con il portiere dei Phoenix Suns che rubava. Devin Booker A 16,7 secondi dalla fine della quinta partita di sabato Giannis Antikonmo Lo ha seguito fino a prendere una vittoria dei Milwaukee Bucks 123-119 per avanzare 3-2 nelle finali.

“Mi sembra di poter fare tutto: gioco 48 minuti, non ho bisogno di uscire, non ho bisogno di una pausa. Ma sii feroce per tutta la partita”.

Come sottolinea Jrue, suo padre è un po’ di parte quando si tratta di lui. Ma il messaggio di Sean di rimanere in pista è importante qui.

Quanti fuoriclasse potrebbero lottare fuori dal campo tanto quanto Jrue Holiday prima di sabato sera e non scendere da soli?

READ  Clippers vs Mavericks Points, Fast Food: Kawhi Leonard si precipita con 45 punti mentre Los Angeles impone Match 7

Quante persone ignorerebbero dopo un tiro di 4-20 e sarebbero contente che la squadra abbia vinto?

“Abbiamo comunque vinto”, ha detto Holiday. “E so che posso fare altre cose per influenzare la partita”.

Come difesa.

È stata una vacanza eccezionale nel cortile di casa da megawatt a Phoenix Chris Paul e poker. Secondo Second Spectrum, nelle 268 partite in cui Holiday è Booker o il principale difensore di Paul, hanno una media di soli 22 punti ogni 100 possessi. Contro tutti gli altri difensori dei Bucks, il duo ha una media di 39,7 punti ogni 100 possessi. Holiday ha costretto Paul a 10 volte insolite e Booker a otto.

Uno di questi colpi di scena, ovviamente, è stato il gioco che si è concluso nella decisiva quinta partita.

I Suns si stavano riprendendo da un deficit dell’ultimo quarto di 14 punti dietro i colpi di Booker e Paul W. Michele Ponti e una serie di tre liberi sbagliati di Antetokounmpo.

Dopo che Paul ha ridotto la differenza a 120-119 a 56 secondi dalla fine, Booker ha avuto l’opportunità di portare i Suns in vantaggio. guidava la sua macchina PJ Tucker A difesa dei denti della pax. Antetokounmpo si voltò per fermare la sua guida, lasciando a Booker altra scelta che allontanarsi da lui.

Holliday ha assistito allo svolgersi del gioco, mentre difendeva Paul vicino a un arco di tre punti. Non poteva partire presto o Booker poteva trovare il Paul aperto. Ma non poteva essere stata una vacanza in ritardo, o che Booker avesse dato un’occhiata pulita a uno scatto del suo giro.

READ  Il Credit Suisse nomina il nuovo capo del Private Banking italiano come parte dei suoi sforzi di espansione

Come spesso accade in questa serie, il momento della vacanza è stato perfetto. Scende mentre Booker gira, gli strappa palla senza contaminare, poi si precipita in campo in contropiede, Antetokounmpo in volata, pronto per il vicolo.

“Onestamente, è stata una difesa fantastica per la squadra”, ha detto Holiday. “Sento che sapevamo che Booker voleva fare l’ultimo tiro e gli ha giocato una grande difesa e gli ha fatto voltare le spalle, e si è girato verso di me. Penso di essere nel posto giusto al momento giusto”.

giocare

1:44

Giannis Antetokounmpo accompagna Malika Andrews attraverso il cruciale colpo di Jrue Holiday su Devin Booker mentre i Bucks sono sull’orlo di un titolo NBA.

Milwaukee Pat Connaughton Era più vuoto.

“La prima partita di All-Defense. È stata la miglior giocatrice difensiva dell’anno [play]ha detto Connaughton.

In tribuna, Sean e Toya Holiday hanno assistito alla sequenza cruciale con un piccolo gruppo di familiari e amici dei Bucks. Sono rimasti con il loro secondo figlio maggiore nella sua casa di Milwaukee durante questi playoff e hanno viaggiato per ogni partita su strada.

Erano felici, anche se non eccessivamente, considerando che il loro figlio aveva appena messo a segno la sua migliore prestazione nella partita di playoff più importante dei Bucks fino ad oggi, che li ha lasciati a una vittoria dal loro primo titolo dal 1971, con Gara 6 martedì sera a Milwaukee.

“Ci è già passato prima in cui il suo tiro non è andato giù”, ha detto Shaun. “Ma la gente deve capire che il gioco è più che un semplice gol. Gestisce la squadra, controlla il ritmo del gioco attraverso la difesa.

READ  Euro 2020: Mancini e Vialli sono le menti del successo dell'Italia

“Quindi gli diciamo solo di andare avanti.”

Continua il ciclo e le notti come il gioco 5.