septiembre 18, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Elon Musk afferma che Tesla si sbagliava sulla limitazione della tensione della batteria della Model S.

Il CEO di Tesla, Elon Musk, ha affermato che la società ha sbagliato a ridurre la tensione della batteria della berlina Model S del 1743. Tesla ha accettato di pagare $ 1,5 milioni di richieste di risarcimento ai proprietari di questi veicoli, dando loro un assegno di $ 625 ciascuno.

All’inizio di questa settimana, Tesla ha segnalato un aggiornamento via etere a maggio 2019 che riduce temporaneamente la tensione massima per le berline Model S. La causa principale della bassa tensione della batteria è dovuta a un incidente a Hong Kong, in Cina, dove ha preso fuoco la Model S. L’aggiornamento aveva lo scopo di migliorare la longevità delle batterie della Model S e della Model X attraverso una piccola revisione del pacco batteria sistema di gestione termica. Tuttavia, la caduta di tensione ha influito anche sulla velocità di ricarica. David Rasmussen, il proprietario della Model S che è stato interessato dall’aggiornamento, ha dichiarato in tribunale nell’agosto 2019 che un aggiornamento di Tesla aveva avuto un grave impatto sulle prestazioni della batteria.

Tesla paga 1,5 milioni di dollari di risarcimento in caso di strozzamento della batteria

Tesla ha continuato a rilasciare un altro aggiornamento nel marzo 2020 che ha riportato la tensione nella berlina Model S interessata ai suoi livelli originali. Registrazioni di questa settimana da CNBC Il rapporto indicava che le 1.552 auto Model S interessate dall’aggiornamento avevano già riportato i pacchi batteria ai livelli originali. Altri 57 veicoli hanno ricevuto una sostituzione completa della batteria. I restanti proprietari dovrebbero vedere la batteria ripristinata alla massima tensione nel tempo.

Mentre il motivo della flessione dello sforzo era una precauzione di sicurezza progettata per ridurre la possibilità di un incendio di un’auto, il CEO Elon Musk ha ammesso che la mossa è stata un errore, ha detto. “Se ci sbagliamo, ci sbagliamo”, ha detto Musk. “In questo caso, lo eravamo.”

READ  Come sapere se il tuo pollo fa parte di un 9 milioni di sterline. Richiamare

Musk, che è stato CEO di Tesla dal 2008, cinque anni dopo essere entrato a far parte della casa automobilistica, è uno dei pochi CEO che si connette regolarmente con i consumatori attraverso i suoi social media. Per questo motivo, Musk tende ad essere molto trasparente, soprattutto quando si discute di questioni relative alla crescita di Tesla o agli aggiornamenti dei prodotti. Certo, questo era un difetto dell’azienda e, sebbene fosse un problema di sicurezza, Musk sottolinea la politica di Tesla di essere schietta e onesta con i consumatori.

Ha aggiunto: “La politica di Tesla è di non cedere mai a false affermazioni, anche se perdiamo, e di non combattere mai contro affermazioni vere, anche se vinciamo”.

Tesla non sta solo sistemando i suoi numerosi proprietari di Model S per $ 1,5 milioni. La società è inoltre tenuta a “mantenere un programma diagnostico per i veicoli in garanzia per informare i proprietari e gli affittuari di veicoli che secondo Tesla potrebbero aver bisogno di assistenza o riparazione della batteria per determinati problemi della batteria”, consentendo ai proprietari interessati da cadute di tensione di monitorare le condizioni dei veicoli secondo necessità .

Non esitare a contattarci per consigli! Contattaci al [email protected], oppure puoi scrivermi direttamente a [email protected].

Elon Musk afferma che Tesla si sbagliava sulla limitazione della tensione della batteria della Model S.