septiembre 25, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Donna condannata per aver rubato 4,2 milioni di sterline di diamanti da gioiellerie di lusso nel Regno Unito | Notizie dal Regno Unito

Una donna è stata condannata e condannata a cinque anni e mezzo di carcere per aver rubato diamanti per un valore di 4,2 milioni di sterline, scambiandoli con sassi in una trama simile a una rapina di Hollywood.

Lulu Lakatos, 60 anni, impersona l’esperta di gemme “Anna” che l’ha mandata alla gioielleria di lusso Boodles, a Mayfair Londra, nel marzo 2016 per valutare le pietre per conto di presunti ricchi acquirenti russi.

I pubblici ministeri hanno affermato che si tratta del valore di furto più alto del suo genere mai registrato nel Regno Unito.

I sette diamanti, incluso uno del valore di 2,2 milioni di sterline, dovevano essere messi in una borsa chiusa a chiave e conservati nel seminterrato di un negozio di New Bond Street fino al trasferimento del denaro.

Ma le riprese delle telecamere di sorveglianza dello showroom nel seminterrato dell’azienda di famiglia hanno catturato il momento in cui il portafoglio è stato messo nella borsa di Lakatos e trasformato in un duplicato in pochi secondi usando “un gioco di prestigio”.

Nicholas Wainwright, presidente di Boodles, era uscito brevemente per parlare al telefono con un apparente compratore russo di nome “Alexander” che aveva incontrato durante il pranzo all’Hotel Metropole, Monaco.

L’esperta di diamanti del gioielliere, Emma Barton, ha sollevato sospetti, ma il diamante, che si crede fosse nascosto in uno scomparto nascosto, non è stato trovato nella borsa di Lakatos. Ha lasciato il negozio prima che la gemma venisse trasformata nella borsetta di una donna sconosciuta e la banda internazionale di criminali è fuggita dal Regno Unito alla Francia in meno di tre ore.

Quando il giorno dopo il portafoglio fu aperto nella cassaforte dei Boodle, all’interno c’erano sette sassolini del giardino. Il diamante non è mai stato recuperato.

Lakatos ha affermato che Anna era in realtà sua sorella minore, Liliana Lakatos, che ha confessato di aver usato il suo precedente passaporto per commettere il crimine mesi prima che il suo 49enne morisse in un incidente d’auto, in Romania, nell’ottobre 2019.

Liliana Lakatos era ricercata in Svizzera per un appezzamento di terreno quasi identico, contenente una busta € 400.000 (£ 340.000) sono stati scambiati con una copia tascabile.

Ma mercoledì, Lulu Lakatos è stata condannata dalla Southwark Crown Court di cospirazione per rapinare il 10 marzo 2016, o prima, con un voto di 10 a 1 dopo nove ore e 19 minuti di deliberazione.

Il giudice Emma Goodall QC ha detto che condannerà Lakatos più tardi mercoledì.

Lakatos, di origine romana, di Saint-Brieuc, in Bretagna, ha tre precedenti condanne per furto in Francia. È arrivata a Londra il giorno prima della rapina ed è stata vista in CCTV con Georgita Daniela, 53 anni, entrare a Cricklewood Lodge, Londra, prima di intraprendere una spedizione al Boodles con Kristof Stankovic e Mikael Jovanovic.

Al pub Willow Walk nel Victoria di Londra, Daniela ha aspettato, con un cambio di vestiti, Lakatos, che è andato a Boodles travestito da un lungo cappotto scuro, cappello a tesa e sciarpa lunga.

Wainwright la accompagnò lungo una scala a chiocciola di vetro fino alla sala conferenze con Barton, dove Lakatos esaminò e soppesò i diamanti.

Wainwright ha detto che la stava “osservando come un falco” mentre avvolgeva singolarmente i diamanti in carta velina pretagliata e li metteva all’interno di scatole opache, che erano poste in una busta simile a un portafoglio che era sigillata.

Ma Barton ha detto che Anna ha messo il portafoglio chiuso nella sua borsa quando Wainwright è andato di sopra per ricevere una chiamata da “Alexander”.

Orgoglioso della sua testimonianza, Barton ha detto: “Ho visto Nicholas salire le scale e non appena ha voltato le spalle alla scala a chiocciola, ho preso la borsa e l’ho messa nella sua borsetta. No, no, no, non puoi fallo, per favore togli subito i diamanti dalla tua borsetta. Devi.” Essere in grado di vedere i diamanti in ogni momento Lei ha risposto in inglese: “Va bene, non preoccuparti, non preoccuparti.”

Dopo aver lasciato il negozio, Lakatos trasforma il diamante in una borsa di due donne sconosciute prima di abbandonare il travestimento e lasciare Londra per la Francia sull’Eurostar con Daniela.

Stankovic e Jovanovic sono partiti con le due giovani donne in un’auto a noleggio attraverso il tunnel sotto la Manica. Entrambi gli uomini sono stati imprigionati per tre anni e otto mesi dopo essersi dichiarati colpevoli di cospirazione per rapina, mentre Daniela è stata assolta dopo aver detto a una giuria che non aveva idea di essere coinvolta nel crimine.

READ  Taiwan segnala l'incursione di decine di aerei da guerra cinesi